Marijuana ed eroina nel draghetto di una giostra: arrestato un giovane

Un 22enne di San Vito dei Normanni è stato sorpreso dall'aliquota radiomobile mentre prelevava un involucro di droga da una giostra parcheggiata nella periferia di San Vito

SAN VITO DEI NORMANNI – Un draghetto verde montato su di una giostra per bambini era il nascondiglio utilizzato da un presunto pusher di San Vito dei Normanni che ieri sera (29 dicembre) è stato colto in flagranza di reato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della locale compagnia al comando del maresciallo Francesco Bavia. Si tratta del 22enne Giovanni De Benedictis, del posto.

Teatro dell’arresto è un’area che i giostrai utilizzano come deposito situata nei pressi di via Nazario Sauro, nella periferia di San Vito dei Normanni. Nei giorni scorsi i militari avevano ricevuto delle segnalazioni riguardanti un insolito via vai di giovani nei pressi dell’area di sosta delle giostre, soprattutto dopo il tramonto.

I militari allora hanno iniziato un servizio di appostamento che ha dato i suoi frutti intorno alle ore 20 di ieri, quando hanno visto arrivare un ragazzo a piedi. Il giovane, inconsapevole di essere osservato, si è diretto verso una giostra e ha prelevato un involucro di cellophane da un gioco per bimbi a forma di drago.

A quel punto i carabinieri sono usciti allo scoperto e hanno perquisito il ragazzo, Giovanni De Benedictis appunto, trovando in quell’involucro circa 110 grammi di marijuana e quattro dosi di eroina da 2,2 grammi. Il tutto è stato posto sotto sequestro. De Benedictis, già noto alle forze dell’ordine, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Fai da te, barbecue in muratura: come realizzarlo

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Cade un ramo, tre feriti. Città, porto e aeroporto sotto la tempesta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento