Sulla superstrada a folle velocità: trasportava 15 chili di hascisc

Arrestato un 27enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga era nascosta nel vano della ruota di scorta 

BRINDISI – Viaggiava con 15 chili di hashish suddivisi in panetti nascosti nel vano della ruota di scorta. Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 27enne di Cerignola Luigi Direda, è stato fermato dai carabinieri sulla strada statale 379 (la Bari-Brindisi) all’altezza del quartiere Sant’Elia.DIREDA Luigi classe 1992-2

A segnalare la sua presenza sulla superstrada e a richiedere l’intervento dei carabinieri, alcuni automobilisti preoccupati dalla velocità con cui il giovane, che viaggiava a bordo di una Fiat Bravo, stava percorrendo la superstrada. Correva troppo e guidava in modo spericolato nonostante la pioggia battente, mettendo a rischio l’incolumità degli altri automobilisti.

Numerose le segnalazioni alla sala operativa del 112. Alcune pattuglie dei carabinieri si sono recate sul posto riuscendo a fermare l’auto segnalata allo svincolo per il quartiere Sant’Elia di Brindisi. Il giovane alla guida ha subito mostrato segni di nervosismo così  i militari hanno deciso di eseguire un controllo più approfondito:

Nel portabagagli e precisamente occultato nell’alloggiamento della ruota di scorta, c’era un borsone da calcio con all’interno 15 panetti di hascisc per un peso complessivo di 15,215 chilogrammi. Dichiarato in stato di arresto, Direda è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • La Polstrada recupera auto rubata dopo un inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento