Blitz notturno sulla spiaggia contro ombrelloni "segnaposto"

Nella tarda serata di ieri, martedì 16 agosto, a Torre Lapillo, marina del Leccese ma meta di centinaia di Brindisini, i carabinieri, unitamente a personale della Capitaneria di Porto e agenti della Polizia locale hanno fatto irruzione sulla spiaggia libera rimuovendo e sequestrando decine di ombrelloni "segna posto"

TORRE LAPILLO – Nelle marine a sud di Brindisi e anche del Leccese non c’è solo l’usanza di prenotare il posto auto con la sedia ma anche il posto in spiaggia con l’ombrellone. Una pratica non consentita dall’ordinanza di balneazione 2016. Nella tarda serata di ieri, martedì 16 agosto, a Torre Lapillo, marina del Leccese ma meta di centinaia di Brindisini (molti abitanti di San Donaci, Cellino San Marco e San Pancrazio hanno la residenza estiva a Torre Lapillo) i carabinieri, unitamente a personale della Capitaneria di Porto e agenti della Polizia locale hanno fatto irruzione sulla spiaggia libera, all’altezza della cosiddetta “fontana della poesia” rimuovendo e sequestrando decine di ombrelloni “segna posto”. Il “blitz” naturalmente non è passato inosservato e i proprietari dei parasole infilzati di sera nella sabbia si sono precipitati in spiaggia tentando di rivendicare i propri diritti. E cioè quello di occupare il posto per il giorno successivo. Nessuno l’ha spuntata ovviamente, specie perché in alcuni tratti di costa del Leccese trovare una pezzo di spiaggia libera è ormai una rarità. Altri, invece, hanno trovato la “sorpresa” solo questa mattina, e forse hanno pensato a un furto.

Va ricordato che l’uso del demanio marittimo è disciplinato dall’articolo 3 dell’ordinanza di balneazione 2016 della Regione Puglia. La lettera “L” dice che sulle aree demaniali della costa pugliese è assolutamente vietato “lasciare sulle spiagge libere, oltre il tramonto del sole, ombrelloni, lettini, sedie sdraio, tende o altre attrezzature comunque denominate”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentato omicidio per debiti di droga: arrestati sia l'autore che la vittima

  • Cronaca

    Pistola e munizioni fra la biancheria: carrozziere patteggia a un anno e quattro mesi

  • Economia

    Porticciolo, sospesa l’efficacia della revoca della concessione

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento