Spietramento e strada abusiva in zona a vincolo paesaggistico

Sequestrato un terreno di 400 mq in in contrada “Casa del Monaco”. Denunciato il proprietario esecutore dei lavori

CEGLIE MESSAPICA - Il sequestro preventivo di iniziativa dei carabinieri forestali di Ceglie Messapica su un’ area di circa 400 metri quadri, in contrada “Casa del Monaco” dell’agro dello stesso comune, ha impedito che i lavori continuassero con ulteriore danno al territorio ed al paesaggio.

La zona, sottoposta a spietramento ed alla costruzione di una strada poderale, è vincolata dal Piano Paesaggistico Territoriale Regionale, nella categoria “Boschi, fasce di rispetto di boschi e aree rurali”, per cui ogni intervento di rilevante trasformazione deve essere accompagnato da specifica autorizzazione, ai sensi del Decreto legislativo 42/2004 (cosiddetto “Codice Urbani” dei beni culturali e del paesaggio).

Orbene, il proprietario del fondo rustico, C. F. di 51 anni, cegliese, esecutore egli stesso dei lavori, stava operando senza alcun titolo abilitativo, neanche per l’aspetto edilizio-urbanistico. I militari hanno pertanto proceduto a denunciarlo a piede libero alla Procura della Repubblica di Brindisi, per intervento edilizio abusivo in zona sottoposta a vincolo paesaggistico (art. 44 del D.P.R. 380 del 2001 – Testo Unico dell’edilizia e urbanistica, e art. 181 del richiamato “Codice Urbani”).

La strada finora realizzata, presenta una larghezza di 5 metri ed una lunghezza di 20; l’ area spietrata, invece, si sarebbe potuta ampliare fino ad una superficie di due ettari. Nella superficie sottoposta a sequestro rientrano anche voluminosi cumuli di terreno vegetale asportato con i lavori di scavo. Naturalmente, oltre alle pene previste per gli specifici reati, il trasgressore soggiacerà all’ obbligo di riportare i luoghi allo stato iniziale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Troppe le sfiammate, una commissione cercherà delle soluzioni"

  • Politica

    Scontro sulle nomine Fal: "Rischiamo ritardi nelle nuove opere"

  • Cronaca

    Va a rubare in chiesa, ma il parroco lo scopre. Arrestato un brindisino

  • Cronaca

    Esce da casa e non dà più notizie: attivate le ricerche di un 62enne

I più letti della settimana

  • Saccheggiata piantagione di canapa light: "Dovrò emigrare di nuovo"

  • Controlli a sorpresa ai proprietari di animali domestici: una multa

  • Auto contro moto nel centro abitato: tre persone in ospedale

  • Nonno Vito, troppa foga: stava verniciando pure la cattedrale

  • "Dammi i soldi e nel cantiere non succederà nulla": arrestato

  • Ladri indisturbati nella sede della Protezione Civile: bottino ingente

Torna su
BrindisiReport è in caricamento