Sport e amici a quattro zampe: in centinaia sul lungomare di Brindisi

Hanno riscosso grande successo gli eventi sportivi organizzati in viale Regina Margherita nell'ambito della giornata di chiusura del memorial Melissa Bassi

Foto di Alessandro Muccio

BRINDISI – In centinaia, fra cui tanti ragazzini, si sono riversati stamani sul lungomare di Brindisi per partecipare alle manifestazioni sportive previste nell’ambito della giornata conclusiva del quinto memorial “Melissa Bassi”, organizzato dall’associazione Legalità et Sicurezza con la partecipazione del Comune di Brindisi e della società Football Castri di Lecce.

Nell’incantevole scenario del porto interno, da viale Regina fino a piazzale Lenio Flacco, sono stati allestiti dei campetti in collaborazione con diverse federazioni sportive, per una mattinata all’insegna dell’esercizio fisico. La cornice è resa ancora più suggestiva dai laser, dai kite surf e dalle canoe che solcano le acque del seno di Levante.

VIDEO: L'ESIBIZIONE DI UN CANE

Uno stand è stato dedicato al tema della disabilità. Qui si sono intrattenuti i genitori della studentessa uccisa cinque anni fa nell’attentato alla scuola Morvillo Falcone. Uno spazio importante è stato dedicato anche agli amici a quattro zampe, con la seconda edizione del “Dog day”, un evento organizzato dall'assessorato alla Tutela e Vivibilità per applicare gratuitamente dei microchip ai cani, in collaborazione con i gruppi cinofili della polizia e guarda di finanza. Il tutto in una cornice di sicurezza garantita dagli equipaggi della polizia municipale di Brindisi, che si sono messi alla testa di un corteo partito dalla sede della Capitaneria di porto. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti con esplosione dei bancomat: condanne ridotte in Appello

  • Sport

    Playoff, gara uno: Brindisi rimaneggiata, Sassari vince in scioltezza

  • Cronaca

    Incendio auto nella notte: tracce di liquido infiammabile

  • Cronaca

    Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Rapina al portavalori: ritrovati i Kalashnikov e il furgoncino Doblò

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Ada Spina non ce l'ha fatta: lutto nella Confederazione agricoltori

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Estorsione a una dipendente: denuncia e interdizione per un ristoratore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento