Eroina e hascisc destinati allo spaccio: arrestato brindisino

La Squadra mobile perquisisce l'abitazione di Maurizio Candida e trova 130 grammi di droga

BRINDISI - Un servizio contro la rete di spaccio operante in città, condotto martedì mattina dalla Squadra Mobile al quartiere Commenda, conferma il grande ritorno dell'eroina, che costa meno della coca ed è destinata a consumatori molto giovani. I poliziotti delle Sezioni antidroga, antirapina e anticorruzione hanno perquisito l'abitazione del brindisino Maurizio Candita di 40 anni, che alla fine è stato arrestato.

La perquisizione, effettuata con il cane Argo della Polizia di Frontiera di Brindisi, ha consentito di trovare 49 grammi di eroina e 81 grammi di hascisc, oltre a un bilancino elettronico. Maurizio Candida è stato pertanto denunciato in stato di arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, e assegnato alla custodia cautelare nel proprio domicilio su disposizione del pm di turno, in attesa dell'udienza di convalida davanti al gip. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • bene così Complimenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Uccisione cane Remì: indagato un cacciatore, sequestro di armi e munizioni

  • Sport

    “Gara 3”, messaggio forte di Banks: “Non abbassiamo la testa, crediamoci”

  • Attualità

    Interventi straordinari lungo la costa nord: bonificate discariche abusive

  • Attualità

    Pulizia straordinaria nelle contrade: a Francavilla arrivano 74mila euro

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento