Buche e sconnessioni: percorso a ostacoli per arrivare al Perrino

Le strade di accesso all’ospedale di Brindisi versano in evidente stato di degrado. Necessari interventi di restyling

BRINDISI – La strada d’accesso all’ospedale Perrino di Brindisi è ridotta a un percorso a ostacoli. Sia che si acceda all’ospedale dalla superstrada per Taranto che dalla strada per lo Spada (prolungamento di via Cappuccini), lo scenario non cambia. 

L’automobilista è costretto allo slalom fra buche e sconnessioni, su un asfalto che da tempo non viene sottoposto a interventi di restyling. Il manto stradale presenta ormai una miriade di crepe e avvallamenti. Le sospensioni delle auto sono messe a dura prova e se non si guida con la dovuta attenzione, si corre anche il rischio di riportare qualche danno. 

E’ intollerabile una situazione di questo tipo all’esterno della principale struttura ospedaliera del territorio, quotidianamente meta di persone che provengono da tutta la provincia. Un intervento di ripristino della sede stradale va effettuato il prima possibile

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento