Striscione di Casapound a Brindisi: “Sgomberare il dormitorio”

Affisso ieri sera sul cancello della fontana Tancredi, di fronte all’immobile del Comune. Segnalazione alla polizia

BRINDISI – “Sgomberare il dormitorio”. Il messaggio è stato affidato a uno striscione di fronte all’immobile del Comune in via provinciale per San Vito, sul cancello ad angolo della fontana Tancredi.

Spari al dormitorio-2

Casapound

Quella scritta è espressione della posizione di Casapound, stando al simbolo posto alla fine e al doppio colore che viene usato di solito dagli attivisti della forza politica di estrema destra: il nero in abbinamento al rosso.

A segnalare la presenza dello striscione e a chiederne la rimozione è stato un automobilista di passaggio nella tarda serata di ieri. Attorno alla mezzanotte, di rientro a casa, lo ha visto e ha telefonato al numero di pronto intervento.

Casapound si è fatta sentire a distanza di qualche giorno dalla nascita a Brindisi della comunità africana, in rappresentanza di migranti di otto nazionalità, Gambia Costa d’Avorio, Ghana, Burkina Faso, Senegal, Nigeria, Guinea Conarky e Mali. Del Mali è il nuovo presidente, Drissa Kone, da sempre impegnato per favorire l’integrazione sul territorio.

polizia dormitorio-2

Il dormitorio

La comunità africana ha già fatto sapere che la gestione del dormitorio deve essere migliorata, partendo dalla riduzione del numero di ospiti. Stando all’ultimo sopralluogo della polizia locale risalente allo scorso sabato notte, sotto il coordinamento del comandante Antonio Orefice, il numero degli ospiti è risultato di gran lunga superiore a quello massimo consentito. Quella sera erano 220, a fronte di una capienza pari a 120. Lo stesso sindaco, Riccardo Rossi, ha definito la situazione fotografata all’interno dagli agenti di degrado assoluto, intollerabile, e ha annunciato una ristrutturazione dell’immobile per ripristinare idonee condizioni igienico-sanitarie e una nuova organizzazione nella gestione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sgomberare casapound (scritto volutamente in minuscolo) da Brindisi e dall'Italia

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crollo dopo esplosione nel centro abitato: deceduta una delle persone coinvolte

  • Cronaca

    Non ha un lavoro: padre di famiglia minaccia di darsi fuoco nel Comune

  • Cronaca

    Aveva allestito una stazione di rifornimento di carburante tra gli ulivi: denunciato

  • Cronaca

    Incursione nella scuola media: furto di monetine dalle macchinette

I più letti della settimana

  • Detenuto si toglie la vita nella casa circondariale di Brindisi

  • Esplode la bombola del gas, crolla la casa: vivi per miracolo

  • Insulti omofobi dopo avergli abbassato i pantaloni: bullismo in città

  • Tentato omicidio in piazza: giovane raggiunto al mento da colpi di pistola

  • Tenta di lanciarsi da ponte nel centro abitato: salvato dai poliziotti

  • Scende dal camion e viene travolto da un tir: muore a 55 anni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento