Trovato svenuto per strada con accanto flaconi di acido: muore in ospedale

Anziano è stato trovato riverso per terra e privo di sensi, accanto a lui c’erano due bottiglie di acido muriatico piene a metà circa

SAN PIETRO VERNOTICO – Un uomo anziano è stato trovato riverso per terra e privo di sensi in via Palasciano a San Pietro Vernotico, accanto a lui c’erano due bottiglie di acido muriatico piene a metà: a soccorrerlo un cittadino e un agente della Polizia locale. E' accaduto nel pomeriggio di oggi, sabato 26 gennaio. 

Via Palasciano è una traversa della via Lecce e dista poche decine di metri dall’ospedale Melli, l’agente della Polizia locale lo ha portato immediatamente in ospedale, da lì è stato portato con ambulanza al Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi. L’anziano, purtroppo, è deceduto poco dopo.

Secondo le prime indiscrezioni, l'uomo, domiciliato a Trepuzzi, avebbe ingerito acido muriatico, sarebbe stato lui stesso a riferirlo ai sanitari in un brevissimo momento di lucidità. I medici non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita. Gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi hanno trovato lo scontrino attestante l'acquisto delle confezioni di acido da perte della vittima.

Ciò ha accreditato ulteriormente l'ipotesi che l'anziano, che risulta residente in un'altra provincia pugliese, abbia volontariamente ingerito il liquido mortale (è anche risultato affetto da varie patologie). Pertanto il pm di turno ha disposto la restituzione della salma alla famiglia.

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Furti nelle auto parcheggiate sulla costa: scoperti i responsabili

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

  • Minorenni in coma etilico: controlli e multe a locali sulla costa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento