Tabaccheria assaltata da un bandito armato di pistola: rapinato anche un cliente

Un individuo ha fatto irruzione intorno alle ore 18 nella tabaccheria Iaia, situata presso la borgata di Serrranova, portando a casa un bottino di 250 euro. Al vaglio le telecamere

CAROVIGNO - Un bandito solitario armato di pistola ha assaltato intorno alle ore 18 di sabato (19 novembre) la tabaccheria Iaia situata presso la borgata di Serranova, nell'agro di Carovigno. Il malfattore, con  volto coperto da passamontagna, ha raggiunto l'attività commerciale a bordo di una moto da enduro. Sotto la minaccia dell'arma, ha costretto il proprietario a consegnargli il denaro contenuto nel registratore di cassa, paro a circa 200 euro. Poi si è impossessato anche del portafogli di un cliente, al cui interno si trovavano circa 50 euro. Una volta pago del bottino, si è dileguato per le vie limitrofe, sempre a bordo della moto. 

Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni al comando del capitano Diego Ruocco. Le immagini riprese dalle telecamere di cui è dotato il negozio sono al vaglio degli investigatori. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      “Raccolta differenziata al 60 per cento per ridurre la Tari”

    • Politica

      “In Consiglio mozione di sfiducia alla sindaca”: Luperti raccoglie le firme

    • Cronaca

      L'Arma passa al setaccio il rione Perrino: arresti, perquisizioni e decine di multe

    • Eventi

      Un fine settimana tra concerti, teatro, cinema e feste popolari in piazza

    I più letti della settimana

    • Tragedia del lavoro, muore operaio: aveva 24 anni

    • Studente colto da malore il classe: il professore gli salva la vita

    • Pizzaiolo di Brindisi nell’olimpo degli stellati: è stato assessore provinciale

    • Scu, arrestato latitante: trovato dai carabinieri in una casa di campagna

    • Estorsioni ai giostrai della festa patronale: Comune di Brindisi assente nel processo

    • Stefano Cucchi, inchiesta bis: omicidio preterintenzionale per il carabiniere brindisino

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento