Tariffa unica per rilanciare il parcheggio di via del Mare

BRINDISI – La proposta arriva dal consigliere di opposizione Vincenzo Albano (Pd) e dal vice presidente delconsiglio comunale Antonio Monetti: una tariffa oraria unica per la sosta nel parcheggio di via del Mare. Pagando solo un euro per disporne dalle 8 alle 14 o dalle 14 alle 21, i consiglieri sperano che il parcheggio, realizzato dall’Autorità portuale con 200 mila euro nel periodo natalzio, possa finalmente essere utilizzato dai brindisini.

BRINDISI – La proposta arriva dal consigliere di opposizione Vincenzo Albano (Pd) e dal vice presidente delconsiglio comunale Antonio Monetti: una tariffa oraria unica per la sosta nel parcheggio di via del Mare. Pagando solo un euro per disporne dalle 8 alle 14 o dalle 14 alle 21, i consiglieri sperano che il parcheggio, realizzato dall’Autorità portuale con 200 mila euro nel periodo natalzio, possa finalmente essere utilizzato dai brindisini.

Con 250 posti a disposizione, a duecento metri dal lungomare, il parcheggio viene utilizzato pochissimo; non più di 50 al giorno le auto che vengono parcheggiate ogni giorno. “Un costo senz’altro esiguo - ammettono i due consiglieri che hanno inviato la proposta al sindaco di Brindisi e agli uffici del Traffico - che potrebbe però determinare anche per commercianti, impiegati e lavoratori del centro a utilizzare il parcheggio, liberando le vie centrali della città a chi viene in centro per affari, per acquisti, per turismo, con effetti benefici anche sulla mobilità e sull’inquinamento ambientale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo si aggiunge anche un’idea da sperimentare: anche le ore notturne infatti, in caso di adeguate richieste dei residenti e delle zone circostanti, attivando adeguate e coerenti forme di abbonamento settimanale, potrebbero essere un buona fascia da sfruttare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento