Tenta di vendere braccialetti falsi

FASANO - Si è allontanato prima dell'arrivo dei carabinieri, ma ha lasciato sul posto una vistosa traccia: la patente di guida. E' stato così identificato e denunciato per truffa e ricettazione dai carabinieri di Fasano il 36enne barese Sebastiano D., che secondo gli investigatori avrebbe tentato di piazzare braccialetti falsi al titolare di un negozio di acquisto di ori usati.

I braccialetti falsi e la patente

FASANO - Si è allontanato prima dell'arrivo dei carabinieri, ma ha lasciato sul posto una vistosa traccia: la patente di guida. E' stato così identificato e denunciato per truffa e ricettazione dai carabinieri di Fasano il 36enne barese Sebastiano D., che secondo gli investigatori avrebbe tentato di piazzare braccialetti falsi al titolare di un negozio di acquisto di ori usati.

Quando la persona poi denunciata si è accorta della perplessità del commerciante, che aveva mangiato la foglia, si è allontanata rapidamente ma lasciando sul bancone documento e un paio di braccialetti falsi. Accertati fatti e responsabilità, i carabinieri hanno proceduto con la denuncia a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento