Ladri in azione con martelli in un bar: arrivo di vigilantes li mette in fuga

Con ogni probabilità avevano preso di mira le slot machine collocate in un vano ricavato all’ingresso del bar-tabacchi

SAN PIETRO VERNOTICO – Ladri in azione nella notte tra ieri e oggi, sabato 9 febbraio, nel bar "Pronto Pronto" sito in via Lecce a San Pietro Vernotico: ignoti hanno aperto la porta di ingresso con spranghe e martelli ma il tempestivo intervento di una pattuglia della furto bar Pronto Pronto-2G4 vigilanza li ha messi in fuga. Con ogni probabilità avevano preso di mira le slot machine collocate in un vano ricavato all’ingresso del bar-tabacchi. La rivendita si trova di fronte all’ospedale Melli, via Lecce è una delle strade principali del paese.

furto bar Pronto Pronto2-2L’allarme, collegato con la sala operativa dell’istituto G4 Vigilanza, è scattato alle 4, una pattuglia, già in servizio nella zona, si è precipitata sul posto mettendo in fuga i malfattori. Da quanto si apprende si sarebbero imposessati solo di alcuni piccoli distributori automatici di caramelle. 

Sul posto anche i carabinieri della locale stazione, diretta dal maresciallo Vincenzo Maci, per il sopralluogo teso a individuare elementi utili all’individuazione dei responsabili. Il locale è “videosorvegliato”, e nella stessa via Lecce sono presenti telecamere private che potrebbero aver ripreso la via di fuga dei ladri.

Gli ultimi furti ai danni di attività commerciali sampietrane risalgono alla notte tra il 20 e il 21 gennaio scorsi, nel mirino di una banda di ladri finirono tre negozi nel giro di poche ore. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Non ci vorrebbero pene molto più severe, una volta presi costoro? Ci penserebbero bene prima di riprovarci.

  • Avatar anonimo di Ntunucciu
    Ntunucciu

    Non sarebbe la prima volta ????

  • Direi che le cose non siano andate proprio cosi'! Non capisco come si possa scrivere un articolo senza accertarsi della veridicita' dei fatti.

Notizie di oggi

  • Sport

    Happy Casa Brindisi, controlli antidoping sino a notte fonda prima della partita

  • Cronaca

    Aree demaniali diventate discariche abusive: sequestri e denunce

  • Cronaca

    Due incendi in poche ore: danni ad auto di disoccupato e di pensionato

  • Cronaca

    Truffa e firma falsa per incassare 16mila euro: condannato avvocato civilista

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo della costa tra Ostuni e Brindisi

  • Incidente stradale sulla Ostuni-Ceglie: famiglia in ospedale

  • Venditore ambulante aggredito dal branco: una donna lo difende

  • Rapinatori armati in azione nell'ufficio postale: impiegato colto da malore

  • Calciatore del Futsal sferra pugno all'arbitro: arrivano polizia e carabinieri

  • Rapina al Grande Albergo Internazionale: portiere imbavagliato da due banditi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento