Vuole togliersi la vita, carabiniere al telefono lo convince a desistere

È accaduto intorno alla mezzanotte di mercoledì 6 novembre. La telefonata è giunta alla sala operativa della locale compagnia

SAN VITO DEI NORMANNI – Tenta di togliersi la vita ma prima chiama al 112, un carabiniere riesce a convincerlo a non compiere l’insano gesto. È accaduto intorno alla mezzanotte di mercoledì 6 novembre a San Vito dei Normanni. La telefonata è giunta alla sala operativa della locale compagnia: un giovane uomo ha annunciato l’intenzione di volersi togliere la vita, l’operatore ha subito cominciato a parlargli tentando di farlo ragionare.

Durante la conversazione, dopo aver conquistato la fiducia dell’interlocutore e individuato l’abitazione in cui si trovava, ha contattato una pattuglia del Norm indirizzandole a casa del povero uomo. Lo ha convinto ad aprire la porta ai militari che lo hanno trovato in lacrime con in mano un cavo in acciaio che ha riferito che avrebbe utilizzato per impiccarsi. Sul posto è stato richiesto l’intervento del personale del 118, che, una volta giunto sul posto, ha trasportato l’uomo presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi dove è stato ricoverato, non in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Bimba nata morta all’ospedale Perrino”: denuncia dei genitori

  • Trovato senza vita: sospetta overdose, pm dispone autopsia

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidente sulla provinciale, auto si schianta contro albero: grave un giovane

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento