Vuole togliersi la vita, carabiniere al telefono lo convince a desistere

È accaduto intorno alla mezzanotte di mercoledì 6 novembre. La telefonata è giunta alla sala operativa della locale compagnia

SAN VITO DEI NORMANNI – Tenta di togliersi la vita ma prima chiama al 112, un carabiniere riesce a convincerlo a non compiere l’insano gesto. È accaduto intorno alla mezzanotte di mercoledì 6 novembre a San Vito dei Normanni. La telefonata è giunta alla sala operativa della locale compagnia: un giovane uomo ha annunciato l’intenzione di volersi togliere la vita, l’operatore ha subito cominciato a parlargli tentando di farlo ragionare.

Durante la conversazione, dopo aver conquistato la fiducia dell’interlocutore e individuato l’abitazione in cui si trovava, ha contattato una pattuglia del Norm indirizzandole a casa del povero uomo. Lo ha convinto ad aprire la porta ai militari che lo hanno trovato in lacrime con in mano un cavo in acciaio che ha riferito che avrebbe utilizzato per impiccarsi. Sul posto è stato richiesto l’intervento del personale del 118, che, una volta giunto sul posto, ha trasportato l’uomo presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi dove è stato ricoverato, non in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento