Terremoto: tre scosse nello stesso punto dal 2018

Il sisma, di magnitudo 2.4, è stato registrato alle ore 2,57 della notte fra domenica e lunedì, a una profondità di circa due chilometri. Altri due terremoti localizzati nella stessa area lo scorso febbraio e nel marzo 2018

OSTUNI- Una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2.4 è stata registrata alle ore 2,57 della scorsa notte (fra domenica 19 e lunedì 20 maggio) al largo di Costa Merlata, sul litorale di Ostuni, a una profondità di circa 2 chilometri (latitutine 40.78, longitudine 17.64). Il sisma, di modesta entità, è stato pressoché impercettibile, se si considera che nessuna telefonata è arrivata alla sala operativa del vigili del fuoco. Non si sono verificati danni.

Sempre al largo della costa tra Ostuni e Brindisi era localizzata anche una scossa di magnitudo 3.3 che era stata rilevata dai sismografi poco prima delle ore 23 del 13 febbraio. In quel caso la profondità venne individuata a circa 11 chilometri sotto il fondale. Un altro terremoto di magnitudo 3.9 era stato registrato nella stessa area alle 00:31:56 del 24 marzo 2018 a una profondità di 28 chilometri.

Nella stessa zona, quindi, si sono registrati tre terremoti negli ultimi 14 mesi. Non si esclude che tali fenomeni possano essere riconducibili all'attivazione di una piccola faglia. 



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Riceve la cocaina e la nasconde negli slip: i carabinieri lo bloccano

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento