La villa estiva del boss della Scu diventerà distaccamento della Polizia locale

Diventerà distaccamento della Polizia locale di Torchiarolo la villa della marina di Torre San Gennaro confiscata a marzo del 2014, insieme ad altri immobili, al boss della Sacra corona unita, Salvatore Buccarella

TORCHIAROLO – Diventerà distaccamento della Polizia locale di Torchiarolo la villa della marina di Torre San Gennaro confiscata a marzo del 2014, insieme ad altri immobili, al boss della Sacra corona unita, Salvatore Buccarella. Con delibera di giunta comunale numero 106 del 10 maggio scorso l’immobile è stato assegnato alla Polizia locale di Torchiarolo, guidata dal tenente Lorenzo Renna “con l’obbligo di istituire un ufficio distaccato dal 15 giugno al 15 settembre 2016”.

L'appartamento della famiglia Buccarella, che si trova al primo piano di una villetta composta da due abitazioni distinte con proprietari diversi, è stata assegnata al Comune di Torchiarolo dall’Agenzia del demanio direzione centrale beni confiscati, polizia locale san gennaro-2secondo le disposizioni di legge in materia questo tipo di beni possono essere amministrati direttamente o assegnati in concessione a titolo gratuito “non solo per finalità di giustizia, di ordine pubblico e protezione civile, ma anche per lo svolgimento di attività istituzionali di amministrazioni statali, agenzie fiscali, università  statali, enti pubblici e istituzioni culturali di rilevante interesse”.

Secondo quanto si legge nel documento, durante la procedura di amministrazione giudiziaria l’appartamento è stato affittato alla cooperativa sociale “Terre di Puglia – Libera Terra” con sede a Mesagne, il contratto di affitto è scaduto il 19 giugno 2015 “con condizione risolutiva espressa la cessazione di ogni effetto alla data del provvedimento di confisca definitiva”.

“In attesa dell’avviso pubblico per l’assegnazione ad associazioni varie è intendimento dell’amministrazione dare un segno di presenza delle istituzioni assegnando per la stagione estiva alla Polizia locale di Torchiarolo nonché ad altre Forze di polizia e della Guardia costiera”.

Dal 15 giugno 2016, per tre mesi, quindi, i villeggianti delle marine di Torchiarolo avranno un punto di riferimento sul territorio della Polizia locale, la villa si trova sul lungomare per Campo di Mare. “Per tutte le segnalazioni e richieste varie o anche informazioni, per quanto riguarda i turisti, ci si potrà recare direttamene al distaccamento – spiega Renna – ci sarà almeno un agente a disposizione in orario d’ufficio e la sede potrà essere utilizzata anche dagli altri enti che potrebbero averne bisogno come i carabinieri, i finanzieri o il personale della Capitaneria di porto".

"È importante avere una presenza fissa delle forze dell’ordine sul territorio, Torchiarolo ha cinque località balneari, a Lendinuso c’è già una postazione del distaccamento, nella zona di Torre San Gennaro mancava. I turisti sono tanti e sempre in aumento anche per questa fascia di villeggianti serve un riferimento sul posto delle Forze dell'ordine”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • “Bomba, se esplode città in sicurezza”. Scuole chiuse sabato e lunedì

  • Maxi carico di droga al largo di Brindisi: arrestato uno scafista

Torna su
BrindisiReport è in caricamento