Inaugurato il monumento in onore del carabiniere caduto in servizio

Questa mattina (sabato 25 ottobre) nei pressi del municipio di Torre Santa Susanna si è svolta la cerimonia solenne relativa all'inaugurazione del monumento eretto in memoria del carabiniere medaglia d'oro al valor militare Cosimo Luigi Miccoli, caduto in servizio a Pomigliano D'Arco (Na) il 29 gennaio 1987 all'età di 28 anni

TORRE SANTA SUSANNA – Questa mattina (sabato 25 ottobre) nei pressi del municipio di Torre Santa Susanna si è svolta la cerimonia solenne relativa all'inaugurazione del monumento eretto in memoria del carabiniere medaglia d'oro al valor militare Cosimo Luigi Miccoli, caduto in servizio a Pomigliano D’Arco (Na) il 29 gennaio 1987 all’età di 28 anni (video).

Alla commemorazione hanno partecipato la mamma della del militare, Addolorata Alfeo, il vescovo di Oria monsignor Vincenzo carabiniere cosimo miccoli-2-2Pisanello, il comandante della legione carabinieri "Puglia" generale di brigata Claudio Vincelli, il comandante provinciale carabinieri di Brindisi, il colonnello Andrea Paris, il prefetto di Brindisi Nicola Prete, le autorità provinciali di Brindisi, il sindaco di Torre Santa Susanna, Costantino Galasso, e i rappresentanti dell’associazione nazionale carabinieri in congedo. Al carabiniere Cosimo Miccoli, è stata concessa la medaglia d’oro al valore militare con la seguente motivazione:

“a diporto in abiti borghesi in compagnia della giovane fidanzata, con altissimo senso del dovere e cosciente sprezzo del pericolo, affrontava tre banditi nell'atto di consumare una rapina ai danni di esattori di casello autostradale. Fatto segno a proditoria azione di fuoco, sebbene mortalmente ferito, reagiva con l'arma in dotazione riuscendo a colpire uno dei malviventi, consentendo così la loro immediata identificazione nonché il sequestro delle armi e del motociclo impegnati nell'azione delittuosa”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Flacone di amuchina a prezzo quintuplicato: nei guai un commerciante

Torna su
BrindisiReport è in caricamento