Tre indagati per appropriazione indebita di oggetti di un parente deceduto

Avrebbero estromesso dalla quota spettante dei beni un loro familiare che ha presentato denuncia

TORRE SANTA SUSANNA - Tre persone di Torre Santa Susanna sono indagate per  appropriazione indebita di oggetti appartenuti ad un parente deceduto, poiché avrebbero estromesso dalla quota spettante dei beni un loro familiare che ha presentato denuncia. 

 I tre che sono parenti nonché coeredi e secondo quanto denunciato da una donna ai carabinieri, si sarebbero appropriati di mobilio, suppellettili, monili ed altro appartenuti ad una loro congiunta morta nei mesi scorsi,  estromettendo di fatto dalla suddivisione la denunciante avente analogo titolo per la quota spettante. I beni si trovavano all’interno dell’appartamento della defunta, le cui chiavi erano nella disponibilità degli indagati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Sport

    Banks torna in tempo per il difficile spareggio con Varese

  • Sport

    Scontri dopo Fasano-Altamura: per undici ultras Daspo e denuncia

  • Cronaca

    "Spari in un'abitazione": si indaga, un uomo interrogato

I più letti della settimana

  • Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

Torna su
BrindisiReport è in caricamento