Cadavere sui binari: treni in ritardo sull'Adriatica sino a 200 minuti

Il corpo rinvenuto poco fuori la stazione di Osimo, in provincia di Ancona. Indagini in corso

Treno bloccato poco fuori la stazione di Osimo (dalla testata partner AnconaToday)

Rallentamenti e ritardi si sono registratu stamattina (martedì 6 agosto) sulla linea ferroviaria adriatica tra Bologna e Lecce, a causa del rinvenimento di un cadavere di un uomo a breve distanza dalla stazione di Osimo nelle Marche.

Sul posto si sono recati carabinieri e polizia. E' da chiarire come sia avvenuto i decesso di questa persona, della quale è in corso l'identificazione. 

Il corpo è stato rinvenuto sul binario 1, come già detto nei pressi della stazione in provincia di Ancona. I convogli in viaggio hanno subìto ritardi fino a 120 minuti, mentre cinque regionali sono stati limitati nel percorso.

Il traffico è tornato regolare alle 12, sulla linea Ancona – Pescara, dopo la sospensione dalle 9.45 fra Loreto e Osimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato alle ore 15.30 (traffico tornato regolare)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento