Un'altra carcassa di tartaruga trovata sulle spiagge del Brindisino

Nel pomeriggio di oggi l’ultimo episodio a Lido Cipolla. Informata Capitaneria di Porto e Polizia locale

LIDO PRESEPE – Sulle coste del litorale brindisino continuano a spiaggiarsi carcasse di tartarughe. Nel pomeriggio di oggi (domenica 27 maggio) l’ultimo episodio: alcuni cittadini che passeggiavano sulla battigia ad altezza di Lido Cipolla (marina di Torchiarolo) si sono imbattuti in una tartaruga marina morta. L’ultimo caso simile risale al due maggio scorso, sulla litoranea nord di Brindisi. Prima ancora al 29 marzo, secondo episodio in due giorni. 

tartaruga morta1-2

Per la carcassa ritrovata a Lido Cipolla è stata informata la Capitaneria di porto di Brindisi che ha inoltrato la segnalazione al comando della Polizia locale di Torchiarolo, diretta dal commissario Lorenzo Renna, competente per territorio. La carcassa verrà rimossa secondo le procedure.

Com’è noto le cause che provocano la morte delle tartarughe marine spesso sono da addebitare ad azioni scellerate dell’essere umano. Accade che ingoiano ami, lenze o sacchetti di plastica. Accade che restano bloccate nelle reti da pesca e restano a fondo fino ad annegare, o che finiscono contro le eliche delle imbarcazioni in movimento.

Il salvataggio di una tartaruga ferita

A questo proposito risale al 26 aprile scorso il salvataggio da parte della squadra nautica del distaccamento porto dei vigili del fuoco di una caretta caretta ferita da un’elica nel canale Pigonati a Brindisi che mette in comunicazione il porto interno con il porto medio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Rita De Vito: “Impossibile adeguare i miei valori alle direttive del Pd”

  • Politica

    I silenzi nuocciono gravemente alla salute di questa giunta

  • Opinioni

    Capannone Montecatini tra vecchie e "nuove" ma inattuali idee

  • Cronaca

    "Perché pagare se non ho mai ricevuto servizi?" Accolto ricorso contro Arneo

I più letti della settimana

  • Inseguimento tra carabinieri e Giulietta finisce con tamponamento e arresto

  • Notte di fuoco tra Commenda e Sant’Elia: arrestato un brindisino

  • Furgone si ribalta sulla 379: un morto e un ferito

  • Caso Cucchi, rimosso uno striscione contro il carabiniere brindisino

  • L'auto finisce fuori strada: due ragazzi in ospedale

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: anche in Appello chieste condanne per 27 brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento