Un'altra carcassa di tartaruga trovata sulle spiagge del Brindisino

Nel pomeriggio di oggi l’ultimo episodio a Lido Cipolla. Informata Capitaneria di Porto e Polizia locale

LIDO PRESEPE – Sulle coste del litorale brindisino continuano a spiaggiarsi carcasse di tartarughe. Nel pomeriggio di oggi (domenica 27 maggio) l’ultimo episodio: alcuni cittadini che passeggiavano sulla battigia ad altezza di Lido Cipolla (marina di Torchiarolo) si sono imbattuti in una tartaruga marina morta. L’ultimo caso simile risale al due maggio scorso, sulla litoranea nord di Brindisi. Prima ancora al 29 marzo, secondo episodio in due giorni. 

tartaruga morta1-2

Per la carcassa ritrovata a Lido Cipolla è stata informata la Capitaneria di porto di Brindisi che ha inoltrato la segnalazione al comando della Polizia locale di Torchiarolo, diretta dal commissario Lorenzo Renna, competente per territorio. La carcassa verrà rimossa secondo le procedure.

Com’è noto le cause che provocano la morte delle tartarughe marine spesso sono da addebitare ad azioni scellerate dell’essere umano. Accade che ingoiano ami, lenze o sacchetti di plastica. Accade che restano bloccate nelle reti da pesca e restano a fondo fino ad annegare, o che finiscono contro le eliche delle imbarcazioni in movimento.

Il salvataggio di una tartaruga ferita

A questo proposito risale al 26 aprile scorso il salvataggio da parte della squadra nautica del distaccamento porto dei vigili del fuoco di una caretta caretta ferita da un’elica nel canale Pigonati a Brindisi che mette in comunicazione il porto interno con il porto medio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    “Tangenti e assunzioni”: condannati per corruzione Consales e Screti

  • Cronaca

    Multiservizi, fine inchiesta: il pm conferma la concussione elettorale

  • Cronaca

    Balletti hip hop e furti di auto con cavallo di ritorno: dieci arresti

  • Politica

    Il confronto pubblico che non si fa: è polemica tra Cavalera e Rossi

I più letti della settimana

  • Apnea fatale per il medico, il pm dispone autopsia

  • Se ne va giro con un gatto morto nel passeggino: interviene la polizia locale

  • Cade dal marciapiedi dopo aggressione e viene anche investito

  • Balletti hip hop e furti di auto con cavallo di ritorno: dieci arresti

  • Si è spento Franco Zurlo: leggenda brindisina della nobile arte

  • Scontro fra tre auto, sei feriti. Distrutta fiancata di una Ferrari

Torna su
BrindisiReport è in caricamento