Un altro attentato a Francavilla, forse ancora un legame con il blitz contro i Di Palmo

FRANCAVILLA FONTANA - Misterioso attentato a Francavilla Fontana. Intorno alle 22 e 30 di ieri sera, un 19enne, Danilo Pucci, si è presentato al Pronto soccorso del Camberlingo, con una ferita da arma da fuoco alla gamba. Immediatamente ricoverato presso la struttura, non corre pericolo di vita, la prognosi è di un mese. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia al comando del capitano Fabio Guglielmone, che stanno cercando eventuali legami con un altro Pucci: il 27enne Alessandro, detto Sandrino, arrestato a Porto Cesareo nei giorni scorsi nell’ambito della operazione della Benemerita battezzata “Sorella”.