Un buco da un garage, via coi gioielli

BRINDISI – Hanno svuotato vetrine e cassetti impossessandosi di monili in oro e gioielli, i ladri che intorno alle undici di ieri sera sono entrati nella gioielleria “L'angolo” di via Ferrante Fornari, praticando un buco in un garage adiacente al negozio di preziosi, situato in vico Scalese. Nel cuore del centro di Brindisi, a due passi dai corsi principali. Il bottino è in corso di quantificazione.

Via Ferrante Fornari e la gioelleria

BRINDISI – Hanno svuotato vetrine e cassetti impossessandosi di monili in oro e gioielli, i ladri che intorno alle undici di ieri sera sono entrati nella gioielleria “L'angolo” di via Ferrante Fornari, praticando un buco in un garage adiacente al negozio di preziosi, situato in vico Scalese. Nel cuore del centro di Brindisi, a due passi dai corsi principali. Il bottino è in corso di quantificazione.

Sul posto per i rilievi di rito i carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Brindisi, guidati dal maggiore Alessandro Colella, che nella mattinata di oggi hanno raccolto tutti gli indizi utili per ricostruire la dinamica del furto e risalire, eventualmente, ai responsabili. Il colpo è stato segnalato dal dispositivo di allarme collegato con un istituto di vigilanza di Brindisi: per ben due volte, ma sembrerebbe che il sopralluogo teso ad accertare la situazione sarebbe stato effettuato solo al secondo input. E questo perché i ladri si sono introdotti nella gioielleria praticando due fori che dall'esterno non si vedono. Il prospetto e la saracinesca, infatti, sono intatti.

Chi ha agito conosceva perfettamente la disposizione delle stanze interne delle strutture che confinano con il negozio di preziosi “L'Angolo”. Sapeva che sarebbe stato necessario praticare due fori in due locali diversi (ma comunicanti) prima di raggiungere l'interno della gioielleria, sapeva anche che avrebbe agito indisturbato.

Elementi questi che gli investigatori tendono a non trascurare. Quando gli agenti dell'istituto di vigilanza e i carabinieri, poco dopo le 23 si sono portati in via Ferrante Fornari all'angolo con vico Scalese il colpo era perfettamente riuscito e i ladri erano svaniti. La gioielleria è coperta da assicurazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento