Verrà intitolata a Sandro Pertini l'aula consiliare di Villa Castelli

L'aula consiliare del Palazzo Ducale che ospita il Municipio di Villa Castelli sarà dedicata a Sandro Pertini. E' quanto deliberato dalla giunta comunale presieduta dal sindaco Vitantonio Caliandro

L'aula consiliare di Villa Castelli

VILLA CASTELLI - L’aula consiliare del Palazzo Ducale che ospita il Municipio di Villa Castelli sarà dedicata a Sandro Pertini. E’ quanto deliberato dalla giunta comunale presieduta dal sindaco Vitantonio Caliandro.

“Sandro Pertini – si legge nella delibera – è stato un partigiano, giornalista, medaglia d’oro alla Resistenza e membro dell’Assemblea Costituente. Dal 1948 al 1978 è stato parlamentare (sia alla Camera sia al Senato); dal 1968 al 1972 è stato Presidente della Camera dei Deputati e dal 1978 al 1985 ha ricoperto la carica di Presidente della Repubblica italiana”.

Il presidente – per inciso – più suffragato all’atto della nomina e sicuramente il più amato dagli italiani per la sua umanità, il suo carisma, il suo passato di combattente per i valori della liberta e della giustizia sociale.

“Una figura eroica – si legge ancora nella delibera – negli anni della dittatura fascista, costretta all’esilio ed al carcere (insieme ad Antonio Gramsci e Giuseppe Saragat, suo predecessore al Quirinale, ndr), che ha più volte rischiato la vita per dare all’Italia uno Stato libero e democratico”. “Un fulgido esempio- tiene a sottolineare lo stesso sindaco Caliandro – soprattutto per le giovani generazioni, che dalla vita e dall’esperienza politica di Sandro Pertini possono trarre quei valori, oggi sempre più rari, ma indispensabili per formare la classe dirigente di domani”.

L’intitolazione dell’aula consiliare del Comune di Villa Castelli avrà luogo contestualmente alla presentazione – nel prossimo mese di giugno - del libro del prof. Enrico Cucccodoro dal titolo “Il Viaggio”, appassionata biografia del presidente Pertini dai tanti riferimenti alla visita che lo stesso Pertini fece lungo tutta la Puglia nel marzo del 1980.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Coronavirus: "Pugliesi di rientro dal Nord contattino le autorità sanitarie"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento