Viola le prescrizioni degli arresti domiciliari, trasferito in carcere

Revocata la misura cautelare degli arresti domiciliari al 34enne Alessandro Rubino

MESAGNE – Revocata la misura cautelare degli arresti domiciliari al 34enne mesagnese Alessandro Rubino. L’ordinanza di evoca emessa dal Tribunale di Taranto è stata eseguita dai poliziotti del commissariato di Mesagne che nell’ambito di alcuni servizi mirati hanno accertato violazioni agli obblighi imposti con la misura degli arresti domiciliari da parte del 34enne, ristretto per reato contro il patrimonio. Per questo la sostituzione della misura cautelare dai domiciliari al carcere. L’uomo è stato trasferito nella casa circondariale di via Appia a Brindisi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Blitz alla 167: due arresti, sequestro di droga, armi e munizioni

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Spaventoso incidente sulla strada provinciale: due persone ferite

  • Litoranea, scatta sosta selvaggia: parcheggi comunali ignorati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento