Violazione dei diritti d'autore: 24 denunce

BRINDISI - Aggiravano le regole imposte dalle televisioni a pagamento, diffondendo le partite nei locali pubblici - e richiamando così tanta gente nei loro bar, pub o circoli che fossero - ma sottoscrivendo con le pay-tv solo abbonamenti per uso domestico, decisamente "più economici". Fino a quando, però, non è intervenuta la guardia di finanza, che ha denunciato 24 persone.

BRINDISI - Aggiravano le regole imposte dalle televisioni a pagamento, diffondendo le partite nei locali pubblici - e richiamando così tanta gente nei loro bar, pub o circoli che fossero - ma sottoscrivendo con le pay-tv solo abbonamenti per uso domestico, decisamente "più economici". Fino a quando, però, non è intervenuta la guardia di finanza, che ha denunciato 24 persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Militari del Comando Provinciale di Brindisi, a seguito specifici controlli, hanno infatti sottoposto a sequestro numerosi decoder digitali, moduli cam, schede Sky e Mediaset Premium. La diffusione delle trasmissioni nei locali pubblici riguardavano ovviamente soprattutto le partite di calcio di squadre italiane ed estere, ma il tutto avveniva in violazione della legge sui diritti d’autore. Per le 24 persone individuate si è provveduto con la denuncia all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Assembramenti e spiagge libere: come si stanno organizzando i Comuni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento