Volontari da Montalbano a Vico

MONTALBANO - Saranno vacanze all'insegna della tutela dell'ambiente, quelle che trascorreranno i quattro volontari della Protezione civile della associazione "Cb Quadrifoglio" di Montalbano. Il caposquadra Francesco Simonetti con Daniele Loparco, Damiano Mola e Donato Mola dall'8 al 16 agosto saranno sul Gargano, nel cuore della Foresta Umbra, in agro del Comune di Vico del Gargano presso il campo operativo di Jacotenente (dove ha sede un distaccamento dell'Aeronautica Militare) istituito dalla Regione Puglia, per collaborare nella attività di monitoraggio del territorio e avvistamento di incendi boschivi e nella attività di spegnimento degli stessi.

I volontari Daniele Loparco, Damiano Mola, Francesco Simonetti e Donato Mola

MONTALBANO - Saranno vacanze all'insegna della tutela dell'ambiente, quelle che trascorreranno i quattro volontari della Protezione civile della associazione "Cb Quadrifoglio" di Montalbano. Il caposquadra Francesco Simonetti con Daniele Loparco, Damiano Mola e Donato Mola dall'8 al 16 agosto saranno sul Gargano, nel cuore della Foresta Umbra, in agro del Comune di Vico del Gargano presso il campo operativo di Jacotenente (dove ha sede un distaccamento dell'Aeronautica Militare) istituito dalla Regione Puglia, per collaborare nella attività di monitoraggio del territorio e avvistamento di incendi boschivi e nella attività di spegnimento degli stessi.

È il quarto anno consecutivo che i volontari della associazione "Cb Quadrifoglio" trascorrono parte della loro estate nella attività di tutela dei boschi del Gargano, sotto il coordinamento del servizio di Protezione civile della Regione Puglia. Quest'anno il loro impegno si concentrerà proprio nella settimana di Ferragosto, la più intensa sotto l'aspetto operativo.

L'attività rientra nell'ambito del progetto di gemellaggio siglato tra il Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia e quello delle Regioni Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, con il patrocinio del Dipartimento nazionale di Protezione Civile, che ha l'obiettivo di implementare la lotta agli incendi boschivi in un'area ad alto rischio quale è quella del Gargano.

"Oltre a continuare a garantire la nostra collaborazione sul territorio brindisino - dichiara il presidente dei volontari di Protezione Civile, Giannicola D'Amico -, grazie alla disponibilità di 4 nostri volontari che hanno preferito impegnare le loro ferie a favore di questo progetto, stiamo garantendo la presenza di una nostra squadra anti-incendio nella lotta agli incendi boschivi che la Regione Puglia sta attuando nell'area garganica".

Si rinnova, dunque, l'impegno extraterritoriale dei volontari della associazione "Cb Quadrifoglio" che già sono impegnati sul territorio a nord di Brindisi - nella zona compresa tra i Comuni di Fasano, Cisternino ed Ostuni - nella campagna antincendio boschivo 2012 (nel corso della quale a partire dal 15 giugno scorso hanno già portato a compimento 45 interventi).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Gli operai degli appalti continuano a presidiare la centrale Enel di Cerano

    • Economia

      Emiliano e i sindaci no Tap: spostare il gasdotto nei territori "già compromessi"

    • Economia

      La proposta della Regione e dei sindaci no Tap è irricevibile e lacerante

    • Incidenti stradali

      Sbaglia manovra e si ritrova in fondo a una scarpata: miracolata una donna

    I più letti della settimana

    • Donna muore in ospedale dopo intervento chirurgico: presentata denuncia

    • Conflitto a fuoco fra benzinaio e malvivente: esplosi almeno sei colpi

    • Muore dopo dimissioni dal Pronto soccorso: i parenti chiedono chiarezza

    • Prosciugato il conto di due anziani di Cellino: arrestati nipote e direttore della Posta

    • Tenta di togliersi la vita sulla superstrada: salvato dai poliziotti

    • Incidenti stradali: raffica di condanne per “ponci” a Brindisi

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento