Volontari da Montalbano a Vico

MONTALBANO – Saranno vacanze all’insegna della tutela dell’ambiente, quelle che trascorreranno i quattro volontari della Protezione civile della associazione “Cb Quadrifoglio” di Montalbano. Il caposquadra Francesco Simonetti con Daniele Loparco, Damiano Mola e Donato Mola dall’8 al 16 agosto saranno sul Gargano, nel cuore della Foresta Umbra, in agro del Comune di Vico del Gargano presso il campo operativo di Jacotenente (dove ha sede un distaccamento dell’Aeronautica Militare) istituito dalla Regione Puglia, per collaborare nella attività di monitoraggio del territorio e avvistamento di incendi boschivi e nella attività di spegnimento degli stessi.

I volontari Daniele Loparco, Damiano Mola, Francesco Simonetti e Donato Mola

MONTALBANO – Saranno vacanze all’insegna della tutela dell’ambiente, quelle che trascorreranno i quattro volontari della Protezione civile della associazione “Cb Quadrifoglio” di Montalbano. Il caposquadra Francesco Simonetti con Daniele Loparco, Damiano Mola e Donato Mola dall’8 al 16 agosto saranno sul Gargano, nel cuore della Foresta Umbra, in agro del Comune di Vico del Gargano presso il campo operativo di Jacotenente (dove ha sede un distaccamento dell’Aeronautica Militare) istituito dalla Regione Puglia, per collaborare nella attività di monitoraggio del territorio e avvistamento di incendi boschivi e nella attività di spegnimento degli stessi.

È il quarto anno consecutivo che i volontari della associazione “Cb Quadrifoglio” trascorrono parte della loro estate nella attività di tutela dei boschi del Gargano, sotto il coordinamento del servizio di Protezione civile della Regione Puglia. Quest’anno il loro impegno si concentrerà proprio nella settimana di Ferragosto, la più intensa sotto l’aspetto operativo.

L’attività rientra nell’ambito del progetto di gemellaggio siglato tra il Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia e quello delle Regioni Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, con il patrocinio del Dipartimento nazionale di Protezione Civile, che ha l’obiettivo di implementare la lotta agli incendi boschivi in un’area ad alto rischio quale è quella del Gargano.

“Oltre a continuare a garantire la nostra collaborazione sul territorio brindisino – dichiara il presidente dei volontari di Protezione Civile, Giannicola D’Amico -, grazie alla disponibilità di 4 nostri volontari che hanno preferito impegnare le loro ferie a favore di questo progetto, stiamo garantendo la presenza di una nostra squadra anti-incendio nella lotta agli incendi boschivi che la Regione Puglia sta attuando nell’area garganica”.

Si rinnova, dunque, l’impegno extraterritoriale dei volontari della associazione “Cb Quadrifoglio” che già sono impegnati sul territorio a nord di Brindisi - nella zona compresa tra i Comuni di Fasano, Cisternino ed Ostuni - nella campagna antincendio boschivo 2012 (nel corso della quale a partire dal 15 giugno scorso hanno già portato a compimento 45 interventi).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E dalle macchie della riserva spunta un piccolo arsenale dei trafficanti

  • social

    A 25 anni cerca fortuna al Nord: "Cara Puglia, stai perdendo i migliori"

  • Cronaca

    Parco del Cillarese, bando per due punti ristoro

  • Cronaca

    Seconda Bandiera Verde dei pediatri italiani per il mare di Ostuni

I più letti della settimana

  • Incidente mentre pescava polpi, muore un pensionato

  • A 25 anni cerca fortuna al Nord: "Cara Puglia, stai perdendo i migliori"

  • Il commosso addio al professor Caiolo: "Una persona semplice, gli dobbiamo tanto"

  • Cala Materdomini: tensione durante la demolizione di un'opera abusiva

  • Rapinatori in trasferta da Brindisi a Venezia: quattro arresti dopo sei mesi

  • Mala sotto pressione: ondata di perquisizioni e controlli con l'elicottero

Torna su
BrindisiReport è in caricamento