Volontari da Montalbano a Vico

MONTALBANO - Saranno vacanze all'insegna della tutela dell'ambiente, quelle che trascorreranno i quattro volontari della Protezione civile della associazione "Cb Quadrifoglio" di Montalbano. Il caposquadra Francesco Simonetti con Daniele Loparco, Damiano Mola e Donato Mola dall'8 al 16 agosto saranno sul Gargano, nel cuore della Foresta Umbra, in agro del Comune di Vico del Gargano presso il campo operativo di Jacotenente (dove ha sede un distaccamento dell'Aeronautica Militare) istituito dalla Regione Puglia, per collaborare nella attività di monitoraggio del territorio e avvistamento di incendi boschivi e nella attività di spegnimento degli stessi.

I volontari Daniele Loparco, Damiano Mola, Francesco Simonetti e Donato Mola

MONTALBANO - Saranno vacanze all'insegna della tutela dell'ambiente, quelle che trascorreranno i quattro volontari della Protezione civile della associazione "Cb Quadrifoglio" di Montalbano. Il caposquadra Francesco Simonetti con Daniele Loparco, Damiano Mola e Donato Mola dall'8 al 16 agosto saranno sul Gargano, nel cuore della Foresta Umbra, in agro del Comune di Vico del Gargano presso il campo operativo di Jacotenente (dove ha sede un distaccamento dell'Aeronautica Militare) istituito dalla Regione Puglia, per collaborare nella attività di monitoraggio del territorio e avvistamento di incendi boschivi e nella attività di spegnimento degli stessi.

È il quarto anno consecutivo che i volontari della associazione "Cb Quadrifoglio" trascorrono parte della loro estate nella attività di tutela dei boschi del Gargano, sotto il coordinamento del servizio di Protezione civile della Regione Puglia. Quest'anno il loro impegno si concentrerà proprio nella settimana di Ferragosto, la più intensa sotto l'aspetto operativo.

L'attività rientra nell'ambito del progetto di gemellaggio siglato tra il Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia e quello delle Regioni Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, con il patrocinio del Dipartimento nazionale di Protezione Civile, che ha l'obiettivo di implementare la lotta agli incendi boschivi in un'area ad alto rischio quale è quella del Gargano.

"Oltre a continuare a garantire la nostra collaborazione sul territorio brindisino - dichiara il presidente dei volontari di Protezione Civile, Giannicola D'Amico -, grazie alla disponibilità di 4 nostri volontari che hanno preferito impegnare le loro ferie a favore di questo progetto, stiamo garantendo la presenza di una nostra squadra anti-incendio nella lotta agli incendi boschivi che la Regione Puglia sta attuando nell'area garganica".

Si rinnova, dunque, l'impegno extraterritoriale dei volontari della associazione "Cb Quadrifoglio" che già sono impegnati sul territorio a nord di Brindisi - nella zona compresa tra i Comuni di Fasano, Cisternino ed Ostuni - nella campagna antincendio boschivo 2012 (nel corso della quale a partire dal 15 giugno scorso hanno già portato a compimento 45 interventi).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Inseguimento dopo furto di un camion: carabinieri speronati, recuperati i mezzi

    • Cronaca

      Principio di incendio su Mercedes parcheggiata in cortile di condominio: è dolo

    • Cronaca

      Nuovo fermo della raccolta rifiuti: stipendi in ritardo, pagherà il Comune

    • Politica

      La sfiducia non passa: la Carluccio resta in sella grazie anche al suo voto

    I più letti della settimana

    • Dopo incidente consegna la droga ai soccorritori: erano finanzieri

    • Abusano di un giovane che aspetta il pullman e poi fuggono: trovati e arrestati

    • Cade da un'impalcatura mentre lavora: grave giovane operaio

    • Trovato sulla litoranea con una tonnellata di marijuana: scoperto e arrestato

    • Scu, estorsione ai giostrai di San Teodoro: anche il Comune di Brindisi parte civile

    • Sparatoria dopo la lite in Tribunale: padre e figlio imputati per tentato omicidio

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento