I porti adriatici pugliesi insieme alla convention mondiale delle crociere

L’edizione 2017 del Seatrade Cruise Global, la più importante convention mondiale del settore crocieristico ha visto la partecipazione dei porti di Bari, Brindisi, Barletta e Monopoli insieme, sotto l’insegna della nascente Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale

Promozione integrata e sinergica dell’attività turistica e crocieristica dei porti pugliesi. È questa la novità dell’edizione 2017 del Seatrade Cruise Global, la più importante convention mondiale del settore crocieristico che ha visto la partecipazione dei porti di Bari, Brindisi, Barletta e Monopoli insieme, sotto l’insegna della nascente Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale.

Nel corso della manifestazione, giunta quest’anno alla sua 29esima edizione, si sono tenuti numerosi  workshop e incontri business to business con gruppi armatoriali, agenti generali e tour operators del settore crocieristico, al fine di promuovere e valorizzare il ricchissimo patrimonio culturale, architettonico, naturalistico ed enogastronomico della Puglia: dalla Valle d’Itria al Salento, dalla Terra di Bari ai Castelli federiciani, dalle Murge ai gioielli dell’entroterra messapica.

Il tutto in un contesto unitario e di fattiva collaborazione e scambio di esperienze con le portualità italiane,  coordinate anche quest’anno da Assoporti nella collettiva Cruise Italy, un brand che ha riscosso numerosi apprezzamenti da parte dei principali attori del mercato. 

Fort Lauderdale crociere-2

Nel 2017, attraverso i porti pugliesi del versante adriatico, transiteranno oltre 500 mila passeggeri per un totale di 185 toccate, operate dalle principali compagnie del settore tra cui Costa Crociere, Msc, Aida Cruises, Seven Seas, Renaissance Cruises, Viking Ocean Cruises, Crystal Cruises, Voyages to Antiquity, Sea Cloud Cruises e Cunard. Un dato che segna una netta crescita rispetto al quello del 2016.

Torna quest’anno, nel porto di Brindisi, a partire dal 10 aprile, la compagnia Msc che effettuerà 30 toccate con ma Musica. In tutto, considerati gli scali delle altre prestigiose compagnie crocieristiche, sono ben 43 gli approdi già schedulati fino al 30 ottobre nel nostro porto.

Undici gli scali nel porto porto di Monopoli della Artemis, della Grand Circle Cruiseline, che effettuerà anche una sosta notturna, consentendo ai propri ospiti di sperimentare la nightlife della costa pugliese. Degna di nota la novità rappresentata dalla Costa Neoclassica che avrà Bari come unico home-port del Sud Italia, per un nuovo itinerario che porterà a toccare più scali della Grecia.

I porti dell’Adriatico meridionale, quindi, continuano a catalizzare, anche nell’appena conclusa manifestazione fieristica statunitense, l’attenzione degli stakeholders internazionali; ciò assicurerà, anche per la stagione 2018, risultati sempre più lusinghieri. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via del mare, in arrivo pannelli trasparenti: accordo Comune-Authority

  • Economia

    Ex Coemi e Tecnomessapia: 180 lavoratori in bilico. Incontro in prefettura

  • Cronaca

    Picchia la moglie: uno dei figli chiede aiuto ai carabinieri

  • Eventi

    Scambio tra culture attraverso il cibo: tutto pronto per il Cooking Show

I più letti della settimana

  • A Parigi firmato anche il futuro di Brindisi: fuori dal carbone entro il 2030

  • Gse industria aeronautica, bando per la vendita dopo il fallimento

  • Il Sunia su sfratti e fabbisogni: "Dati Istat su Brindisi non chiari"

  • Tecnomessapia: 175 lavoratori a rischio. “Noi ignorati dalle istituzioni”

  • Petrolchimico, Coemi: “Accordo non rispettato, pronte lettere di licenziamento”

  • Ex Coemi e Tecnomessapia: 180 lavoratori in bilico. Incontro in prefettura

Torna su
BrindisiReport è in caricamento