Altieri al posto di Ferrarese alla presidenza dell'Invimit

La guida della società che si occupa di rilevare e valorizzare il patrimonio immobiliare pubblico dismesso, passa alla Lega

Trifone Altieri

Nuovo presidente all'Invimit, la società del Ministero dell'Economia e delle Finanze che si occupa di rivelare e valorizzare quella partepatrimonio immobiliare che Stato ed enti locali hanno deciso di dismettere. Al posto di Massimo Ferrarese, di Francavilla Fontana, alla testa della società pubblica dal giugno del 2015, l'incarico va ad un altro pugliese, di Conversano: Trifone Altieri, 49 anni, deputato della Lega sino al 2017. nella divisione degli incarichi nelle società pubbliche tra Movimento 5 Stelle e il partito di Salvini, la guida dell'Invimit è toccata alla Lega.

Alla società che si occupa del patrimonio immobiliare pubblico, il governo Conte ha affidato il compito di incassare 950 milioni di entro entro il 2019, per sostenere gli obiettivi della manovra economica che il 27 affronterà il passaggio alla Camera dei Deputati, dopo il voto favorevole al Senato avvenuto tra pesanti polemiche da parte dell'opposizione, che ha denunciato violazioni delle prerogative del Parlamento da parte della maggioranza di governo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • carissimo Lucio, I tuoi quesiti rimarranno senza risposta . Se qualche parlamentare dovesse rispondere dovrebbe dirti che quei posti servono a loro per occupare poltrone e fare reddito personale , indipendentemente da quanto danno arredano tanto, ci sono i soliti fessi che contribuiscono al loro mantenimento . Non credi ?

  • Il buon senso e l'onestà di pensiero ( cose del tutto sconosciute, soprattutto la seconda, a TUTTE le forze politiche) avrebbero dovuto chiedersi: ma questa Invimit cosa e quanto ha venduto? Ha portato soldi allo stato? Quanto ci costa? I suoi costi giustificano la sua esistenza in vita? Credo già di sapere quali possano essere le risposte: un ennesimo carrozzone pubblico, un ennesimo buco nero 

  • Povero Ferrarese, quindi adesso è disoccupato....mi auguro potrà godere del reddito di cittadinanza

Notizie di oggi

  • Cronaca

    “Ero io quello armato nella gioielleria: pistola vera, ho esploso due colpi in alto”

  • Cronaca

    Comune di Brindisi, nomina dirigente senza selezione: processo per Consales e Carluccio

  • Cronaca

    “Non volevo ucciderlo: gli ho sparato dopo una lite per una ragazza”

  • Cronaca

    Rapinatore solitario in azione nella tabaccheria: fugge con 900 euro

I più letti della settimana

  • Rapina con spari nella gioielleria del centro commerciale. Presi i banditi

  • Assalto nella gioielleria Stroili: ecco chi sono gli arrestati

  • Scontro frontale sulla circonvallazione di Mesagne: un morto

  • Colpi di pistola in Largo Concordia: un ferito tra i giovani del sabato notte

  • Settimana corta alla scuola media: "Docenti ignorati". E' scontro

  • Auto si schianta contro palo e travolge veicoli in sosta: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento