Aerotecsys, un'operazione contestata

GROTTAGLIE - Continua a tenere una buona posizione nel gruppo di testa delle cronache della provincia di Taranto la vicenda di Aerotecsys, una società formalmente ancora inattiva secondo la visura camerale, con un capitale sociale di soli 190mila euro, in cerca di un contratto di programma con la Regione Puglia per realizzare nell'area del masterplan dell'aeroporto di Grottaglie, su 57 ettari (20 in agro di Monteiasi), un insediamento industriale di 35mila metri quadrati, un investimento di 100 milioni di euro e 300 posti di lavoro per attività di demolizione e manutenzione di aeromobili.

Angelo Guarini, direttore Confindustria Brindisi

GROTTAGLIE - Continua a tenere una buona posizione nel gruppo di testa delle cronache della provincia di Taranto la vicenda di Aerotecsys, una società formalmente ancora inattiva secondo la visura camerale, con un capitale sociale di soli 190mila euro, in cerca di un contratto di programma con la Regione Puglia per realizzare nell'area del masterplan dell'aeroporto di Grottaglie, su 57 ettari (20 in agro di Monteiasi), un insediamento industriale di 35mila metri quadrati, un investimento di 100 milioni di euro e 300 posti di lavoro per attività di demolizione e manutenzione di aeromobili.

Ma sull'operazione, che avverrebbe in un'area che è qualificata com