Multiservizi e Farmacia, utili per più di 300mila euro versati al Comune

Per la prima risultato positivo pari a 230.478, per l’altra 92.796 da destinare a iniziative sociali. Concluso iter per acquisizione immobile in via Provinciale San Vito, depositato progetto di fusione con Energeko

BRINDISI – Arriva dalle due società partecipate una boccata di ossigeno per il Comune, socio unico, anche per finanziare attività nel sociale: a titolo di dividendi è stata destinata all’Ente la somma complessiva di 318.336 euro, risultato dell’addizione degli utili contabilizzati dalle srl Multiservizi e  Servizi farmaceutici a conclusione del 2018.

multiservizi sede-3

I bilanci 2018

I trend positivi anticipati dagli amministratori unici, rispettivamente Giovanni Palasciano e Cristiana Manfredi, hanno trovato conferma nei rendiconti che sono stati approvati dalle assemblee ordinarie.

Per la Multiservizi, il bilancio chiuso al 31 dicembre dello scorso anno, è stato approvato il 13 maggio scorso, con più 230.180mila euro. L’importo è “pari al 95 per cento dell’utile conseguito, quale dividendo da corrispondere al socio unico Comune di Brindisi”. Per la prima volta dopo anni, è stata invertita la tendenza del flusso di denaro: non più dal Comune alla partecipata, allo scopo di ripianare perdite anche ingenti, ma dalla Multiservizi al Comune, alle prese con una situazione economico-finanziaria quanto mai precaria, tale da essere a un passo dallo squilibrio.

In sede di assemblea, Palasciano “ha fatto presente che il risultato d’esercizio conferma il trend positivo aziendale in linea con quanto previsto dal piano industriale 2017-2020, approvato dal socio unico il 4 dicembre 2017, riportando l’andamento della gestione nelle direttive previste dal decreto Madia, al fine di garantire la continuità aziendale”. E’ tutto scritto nella relazione firmata oltre che da Palasciano, dal sindaco Riccardo Rossi, dal revisore unico Vincenzo Di Giulio e dal segretario Daniela Zammillo.

L’immobile adibito a sede della società

Sono state confermate, inoltre, “le previsioni relative all’abbattimento dei debiti pregressi di natura fiscale e previdenziale, grazie anche all’adozione della definizione agevolata (rottamazione bis) e puntuale assolvimento nel corso dell’anno di tutte le obbligazioni aziendali”.

Da ultimo, è stato ricordato che si è concluso l’iter di acquisizione al patrimonio aziendale dell’immobile adibito a sede della società, in via Provinciale per San Vito 187. L’immobile venne conferito dal Comune durante l’Amministrazione di centrosinistra a guida Mimmo Consales.

Nei giorni scorsi è stato depositato presso la Camera di Commercio di Brindisi il progetto di fusione per incorporazione con Energeko, l’altra partecipata del Comune: gli effetti giuridici si produrranno tra 25 giorni. La nuova srl porterà solo il nome della Multiservizi e avrà sede in via provinciale per San Vito.

La farmacia comunale di Brindisi

Servizi Farmaceutici

Per la Servizi farmaceutici, anche questa società a totale partecipazione comunale, il bilancio è stato approvato il 21 gennaio 2019, con destinazione di 88.156 euro, pari “al 95 per cento dell’utile conseguito, a titolo di dividendo al socio unico per non intaccare l’esigenza di liquidità manifestata dall’amministratore”.

La decisione è stata “assunta in linea con le precedenti, al fine di destinare l’utile a iniziative nel sociale gestite direttamente dal Comune di Brindisi”. La precisazione è contenuta nella relazione firmata dal presidente Cristiana Manfredi e dal segretario Laura Passante.

Il totale dei dividenti transiterà nelle casse del Comune, in un apposito capitolo di bilancio, sotto la voce “utile netto società partecipate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento