Minerali ferrosi: la ditta chiede concessione per impianto lavaruote

Richiesta quadriennale da parte della Servizi industriali Roma Srl, che movimenta le materie prime per Arcelor Mittal

BRINDISI – Sir Servizi industriali Roma Srl si attrezza per continuare ad operare nel settore della movimentazione dei minerali ferrosi a Costa Morena Est, nel porto di Brindisi, dove da settimane sta effettuando lo scarico ed il trasporto in acciaieria a Taranto delle materie prime destinate ad  Arcelor Mittal.

La società infatti ha richiesto all’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale una concessione demaniale marittima quadriennale per una superficie in banchina di 1.166 metri quadrati, allo scopo di installarvi un impianto mobile di lavaggio ruote dei mezzi pesanti impegnati in questa e in future attività.

Movimentazione minerali ferrosi Arcelo Mittal al Costa Morena Est, porto industriale di Brindisi (2)-2-2

Il minerale ferroso attualmente viene scaricato con benne e tramogge dalle navi bulk carrier direttamente nei cassoni degli autocarri che lo trasportano sino a Taranto, che devono essere a tenuta stagna e non devono in alcun modo rilasciare su strada polveri (basti ricordare cosa accadeva una volta in viale Fermi con i camion che trasportavano carbone all’uscita dal circuito doganale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parimenti, in banchina ogni residuo polveroso o in granuli deve essere asportato dalle spazzatrici. La vigilanza sul rispetto di queste prescrizioni spetta alla stessa impresa, quindi all’Autorità di sistema portuale, e agli enti preposti ai controlli ambientali. Sir Srl pertanto dovrà dotarsi di un impianto lavaruote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Sversavano tonnellate di veleni: Brindisi come la "Terra dei Fuochi"

  • Altri sette casi positivi nel Brindisino sui 10 registrati in Puglia

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento