Cantieri navali: lavoratori a rischio licenziamento

Incontro con la task force regionale sui dipendenti delle ditte Cbs e Dalerin. Decisivo il parere dell'Avvocatora dello Stato

BRINDISI - Passerà dall’Avvocatura dello stato il destino dei lavoratori coinvolti nella vicenda riguardante i cantieri navali Cbs e della Damarin. L’avvocatura dovrà infatti sciogliere il seguente dubbio: le due aziende potranno proseguire nella loro attività riassumendo tutti i lavoratori che sono stati in forze, oppure dovranno licenziare anche le maestranze oggi al lavoro.

La questione è stata al centro di un incontro con la task force per le emergenze occupazionali della Regione Puglia svoltosi stamattina (venerdì 5 aprile), in presenza degli stessi lavoratori e del sindacato Fiom Cgil di Brindisi, rappresentato dal segretario generale, Angelo Leo.

“L'abile paziente lavoro del presidente Leo Caroli, la presentazione di un piano industriale credibile da parte di Cbs e Damarin, l'avvenuta rimozione di manufatti abusivi richiesti dalla Autorità Portuale, e soprattutto la rivendicazione della clausola sociale da parte della Fiom Cgil di tutte le maestranze nel caso subentrassero altre aziende nell'area portuale  - afferma Angelo Leo - sono stati ampiamente discussi ed esaminati nel corso di un anno di puntuali incontri”.

“La task Force – prosegue Leo - l'Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico meridionale, le aziende, la Fiom Cgil ed i lavoratori presenti in Regione si sono augurati un esito positivo innanzi tutto per i lavoratori, ma anche per il tessuto produttivo territoriale di Brindisi”.

“Inoltre un eventuale sgombero bloccherebbe per tempi non brevi le aree – afferma ancora Leo - arrecando un danno occupazionale ed un conseguente deserto produttivo che si aggiungerebbe ad altre situazioni di crisi che pesano negativamente sul nostro territorio”. “In ogni caso per la Fiom Cgil Brindisi – conclude il sindacalista - nessun lavoratore deve essere lasciato solo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento