Marketing digitale delle imprese agroalimentari, corso gratuito post diploma

Si articola in 1200 ore di lezioni interattive e in 800 ore di stage: obiettivo, formare 25 professionisti

OSTUNI - Sono ancora aperte le iscrizioni al corso gratuito di alta specializzazione post – diploma in “Marketing digitale delle imprese agroalimentari”, avviato  nel centro polifunzionale per l’accoglienza turistica, sede del Gal Alto Salento 2020 srl, da parte della Fondazione Its (istituto tecnico superiore) Agroalimentare Puglia.

Il corso, che si articola in 1200 ore di lezioni teoriche interattive e in 800 ore di stage presso le aziende direttamente collegate alla Fondazione, punta a formare 25 professionisti con competenze specifiche in tecnologie digitali e strategie di web marketing, che posseggano un’approfondita conoscenza delle peculiarità delle produzioni agroalimentari in ambito regionale.

«Il mondo del lavoro è sempre più competitivo e specializzarsi è sicuramente il modo migliore per farsi strada al suo interno", ha dichiarato Gianfranco Coppola, sindaco di Ostuni e presidente del Gal. Per chi volesse frequentare il corso, completamente gratuito, poiché finanziato dal Miur e dalla Regione Puglia attraverso i fondi europei per la realizzazione di percorsi Its (FESR-FSE 2014/2020), il titolo di studi richiesto è il diploma di scuola superiore, cui si affiancano buone capacità informatiche e di padronanza della lingua inglese. Il percorso formativo dura circa due anni, tra teoria e pratica; le lezioni si tengono ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, all’interno della sala convegni del Gal Alto Salento.

«La Fondazione ITS Agroalimentare – spiega il dott. Andrea Turco, tutor della classe – conduce sistematicamente indagini tra le aziende pugliesi del settore, per reperire informazioni sulle competenze che gli imprenditori ricercano in un nuovo assunto.

Sette restano al momento le possibilità di accedere al corso con riserva, candidandosi online attraverso la compilazione del form dedicato. Per ulteriori informazioni in merito, basta consultare il sito www.itsagroalimentarepuglia.it oppure rivolgersi ai seguenti indirizzi mail: segreteria@itsagroalimentare.it e altosalento@libero.it.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

  • Lavastoviglie: consigli per averla sempre pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Bottiglie d'acqua minerale esposte al sole: sequestro in un supermercato

  • Tre quintali di droga abbandonati in un uliveto: carico da 1,5 milioni

  • Ruba un'auto e ne fa un clone di quella identica di un amico

Torna su
BrindisiReport è in caricamento