Il Fai organizza le Giornate della Primavera

BRINDISI - Il 27 ed il 28 marzo 2010 si svolgeranno le XVIII giornate della Primavera del Fai. Molti saranno i monumenti che saranno aperti e resi fruibili per la prima volta o in via straordinaria a turisti e visitatori.

BRINDISI - Il 27 ed il 28 marzo 2010 si svolgeranno le XVIII giornate della Primavera del Fai. Molti saranno i monumenti che saranno aperti e resi fruibili per la prima volta o in via straordinaria a turisti e visitatori.

Si tratta di 590 siti in tutta Italia, da Palazzo Chigi a Roma al Palazzo della Banca d’Italia a Venezia e molti altri ancora, con visite guidate. Anche in queste giornate, sia pure all’esterno degli itinerari del Fondo Ambiente Italia, l’Amministrazione Comunale garantisce l’apertura di propri beni restaurati, quali il complesso monumentale di Palazzo Granafei Nervegna e il Tempio di San Giovanni al Sepolcro.

Il complesso di Via Duomo è aperto dalle ore 9.30 alle 13 e dalle ore 16.30 alle 20, con gli ambienti che contengono gli scavi archeologici e la Sala della Colonna Romana. All’interno sarà possibile visitare la grande mostra “Sironi:mito e modernità”, con accesso gratuito e possibilità di visite guidate. Il Tempio di San Giovanni al Sepolcro sarà aperto, invece, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 21. Le prenotazioni per le visite guidate saranno possibili telefonicamente al numero 0831/229647 e via email all’indirizzo di posta elettronica sediculturali@comune.brindisi.it.

Queste giornate saranno un’altra anticipazione di quelle che, a partire dal 24 aprile, vedranno la presenza nel porto di Brindisi di diverse navi da crociera, con escursioni previste secondo precisi itinerari nel centro storico di Brindisi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento