Impegno della Provincia per il piano industriale della Santa Teresa

"Massima collaborazione tra Provincia di Brindisi e Santa Teresa per i lavori da affidare e piano industriale da presentare in Prefettura quasi sicuramente l'11 gennaio". Lo fa sapere il sindacato Cobas dopo l'incontro odierno

Lavoratori della Santa Teresa

BRINDISI - "Massima collaborazione tra Provincia di Brindisi  e Santa Teresa per i lavori da affidare e piano industriale da presentare in Prefettura quasi sicuramente l'11 gennaio". Lo fa sapere il sindacato Cobas dopo l'incontro odierno scaturito dall'ennesima protesta dei lavoratori della società per azioni della Provincia.

"Le polemiche di questi giorni hanno portato   a decisioni prese velocemente  da parte della Provincia", aggiunge Roberto Aprile, segretario del Cobas. "Il presidente della Provincia, Maurizio Bruno, ha affermato che pur senza la necessaria copertura economica al piano industriale questo sarà presentato a giorni negli incontri previsti".

"Questo risultato è quello che i lavoratori chiedevano da settimane, soprattutto quando si è stati certi della possibilità di ricorrere alla cassa integrazione in deroga", afferma Aprile. "Ma avevano ricevuto come risposta sempre un secco no, anche in occasione dell'incontro a Bari del 22 dicembre 2016. Mancava quindi quell'anello di congiunzione tra la vecchia situazione e la nuova. Finalmente ci si è accorti di questa necessità che doveva far data già dall'1 di gennaio, proprio per evitare situazioni a dir poco incresciose".

"Nella speranza che a questo primo mattone, il nuovo piano industriale, se ne mettano altri come le risorse statali che tardano ad arrivare alle Province. La vertenza Santa Teresa continua nella speranza di averla indirizzata sulla strada giusta, per salvare 120 famiglie", si augura il Cobas.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Cedono le trincee drenanti, reflui del depuratore nelle campagne

    • Cronaca

      La nave militare con 250 migranti dirottata su Crotone per burrasca

    • Politica

      I contestatori della sindaca Carluccio riprovano a dimettersi in blocco

    • Cronaca

      "Omicidio mafioso premeditato": ergastolo confermato in Cassazione

    I più letti della settimana

    • Via al bando per liberare il porto dal cono d'atterraggio troppo basso

    • Licenziamenti al petrolchimico: "Aziende irremovibili, lo sciopero continua"

    • Welcome card, parcheggi e aperture non stop: le idee per rilanciare il commercio

    • Bonifiche ferme da due anni: "Crisi ambientale e licenziamenti ad Autigno"

    • Lippolis nuovo presidente dei giovani imprenditori di Confindustria Puglia

    • Grande debutto a Borgo Egnazia per  Edda 2016 e Sessantanni 2014

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento