Parere negativo della giunta regionale a parco eolico a San Pancrazio

L'ultima parola tocca al Comitato Via nazionale. Il progetto era stato presentato dalla Tozzi Green Spa

SAN PANCRAZIO SALENTINO - La giunta  regionale ha espresso oggi, in conformità al parere reso dal Comitato regionale per la Valutazione di impatto ambientale nella seduta del 7 giugno 2018 e alle posizioni espresse dagli enti territoriali e soggetti con competenza in materia ambientale coinvolti, per quanto di propria competenza, giudizio negativo di compatibilità ambientale, per l’impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica da realizzare nei comune di San Pancrazio Salentino proposto dalla società Tozzi Green SpA.

La giunta regionale precisa che il provvedimento costituisce esclusivamente parere nell’ambito della procedura di Via di competenza del Ministero dell'Ambiente. Analogo parere negativo è stato espresso dalla giunta regionale (con revoca di una precedente delibera sostituita dal provvedimento odierno) a proposito di un altro progetto di parco eolico che Tozzi green SpA aveva chiesto di poter realizzare in territorio del Comune di San Severo (Foggia).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Rita De Vito: “Impossibile adeguare i miei valori alle direttive del Pd”

  • Politica

    I silenzi nuocciono gravemente alla salute di questa giunta

  • Opinioni

    Capannone Montecatini tra vecchie e "nuove" ma inattuali idee

  • Cronaca

    "Perché pagare se non ho mai ricevuto servizi?" Accolto ricorso contro Arneo

I più letti della settimana

  • Inseguimento tra carabinieri e Giulietta finisce con tamponamento e arresto

  • Notte di fuoco tra Commenda e Sant’Elia: arrestato un brindisino

  • Furgone si ribalta sulla 379: un morto e un ferito

  • Caso Cucchi, rimosso uno striscione contro il carabiniere brindisino

  • L'auto finisce fuori strada: due ragazzi in ospedale

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: anche in Appello chieste condanne per 27 brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento