Porticciolo, confermata Ada Quartulli

BRINDISI - Il commissario straordinario al Comune di Brindisi, Bruno Pezzuto, ha confermato nell'incarico di rappresentante del Comune di Brindisi nella società Bocca di Puglia Spa, che gestisce il porticciolo turistico, la presidente dimissionaria Ada Quartulli. Designata per l'incarico dalla precedente amministrazione comunale, Ada Quartulli aveva inviato le proprie dimissioni al commissario prefettizio l'1 settembre scorso, ritenendo opportuno rimettere il proprio mandato, di natura fiduciaria, alla nuova guida del Comune capoluogo.

Il Marina di Brindisi

BRINDISI - Il commissario straordinario al Comune di Brindisi, Bruno Pezzuto, ha confermato nell'incarico di rappresentante del Comune di Brindisi nella società Bocca di Puglia Spa, che gestisce il porticciolo turistico, la presidente dimissionaria Ada Quartulli. Designata per l'incarico dalla precedente amministrazione comunale, Ada Quartulli aveva inviato le proprie dimissioni al commissario prefettizio l'1 settembre scorso, ritenendo opportuno rimettere il proprio mandato, di natura fiduciaria, alla nuova guida del Comune capoluogo.

Con lettera odierna, il commissario Bruno Pezzuto ha confermato l'incarico alla Quartulli, sottolineando "la necessità, nell'interesse dell'amministrazione, di proseguire nell'istruttoria per il risanamento ed il rilancio del sodalizio". Parole piuttosto chiare sulla "Bocca di Puglia Spa", quelle del commissario Pezzuto. La società di gestione del Marina di Brindisi è a maggioranza privata (gruppo Igeco l'azionista di maggioranza assoluta, che esprime l'amministratore delegato), mentre il Comune di Brindisi detiene il 21 per cento delle quote.

Al momento, quello di Brindisi è il più grande porto turistico di transito e di stazionamento della Puglia per le imbarcazioni da diporto, con oltre 6oo posti barca, costruito con i fondi di una misura del Por e con un investimento privato ed inaugurato nel 2003, ma ancora da completare in alcune strutture-chiave, come il cantiere: il capannone c'è, ma non ospita alcuna attività di manutenzione e riparazione. Recentemente al Marina di Brindisi la Regione Puglia ha assegnato un nuovo stanziamento per interventi di completamento e potenziamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento