Progettazione sociale a S.Pancrazio

S. PANCRAZIO SALENTINO – Si terrà venerdì 13 gennaio l’evento di avvio del Laboratorio di Progettazione Sociale promosso da Retinopera Salento a San Pancrazio Salentino, presso la scuola media statale “A. Manzoni”. L’incontro si aprirà alle ore 16.30 e l’iniziativa si avvale del patrocinio del Csv Poiesis di Brindisi. Introdurrà i lavori il presidente dell’associazione Retinopera, il professore Rino Spedicato.

S.Pancrazio Salentino, il municipio

S. PANCRAZIO SALENTINOSi terrà venerdì 13 gennaio l’evento di avvio del Laboratorio di Progettazione Sociale promosso da Retinopera Salento a San Pancrazio Salentino, presso la scuola media statale “A. Manzoni”. L’incontro si aprirà alle ore 16.30 e l’iniziativa si avvale del patrocinio del Csv Poiesis di Brindisi. Introdurrà i lavori il presidente dell’associazione Retinopera, il professore Rino Spedicato.

Il laboratorio si dividerà in sette incontri e si baserà sulla conoscenza della progettazione sociale dell’operare in rete. Ogni incontro si svolgerà presso l’aula video della scuola media “A. Manzoni” a San Pancrazio Salentino dalle ore 16.30 alle ore 18.30. Per progettazione sociale s’intende promuovere lo sviluppo del volontariato e delle sue azioni in risposta ai bisogni delle comunità locali, cioè sostenere il cambiamento delle comunità esistenti sul territorio, potenziando e innovando la propria mission. Inoltre, la progettazione sociale si muove verso l’innovazione di solidarietà per sostenere l’aggregazione delle reti, per favorire processi di infrastrutture e cambiamenti culturali e sociali delle comunità aumentandone la coesione sociale e solidale.

All’incontro di apertura di venerdì 13 gennaio parteciperanno tra l’altro anche Rosetta Carlino – preside della scuola media “A. Manzoni”, Lino Fina, vicesindaco e assessore alle Politiche sociali del comune di San Pancrazio, Rosi Melechì consigliera delegata alle Politiche giovanili e Filippo Melillo, presidente Arci Ragazzi. Per ulteriori informazioni o partecipazione al corso si può telefonare al numero 340/6640269 oppure inviare una mail all’indirizzo associazione@retinoperasalento.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento