menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

San Lorenzo senza falò e tende

CAMPO DI MARE - Feste in spiaggia con restrizioni per le notti di San Lorenzo e Ferragosto ma anche per tutte le notti dell'estate: l'ordinanza di balneazione della Regione Puglia prevede, anche quest'anno, il divieto di campeggiare e accendere fuochi sulla spiaggia. Nelle marine di competenza del Comune di San Pietro Vernotico è previsto anche, con ordinanza sindacale numero 113, il divieto di trasportare bottiglie e legna sull'arenile. I trasgressori andranno incontro a una sanzione amministrativa che varia da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro.

Falò di San Lorenzo a Campo di Mare

CAMPO DI MARE - Feste in spiaggia con restrizioni per le notti di San Lorenzo e Ferragosto ma anche per tutte le notti dell'estate: l'ordinanza di balneazione della Regione Puglia prevede, anche quest'anno, il divieto di campeggiare e accendere fuochi sulla spiaggia. Nelle marine di competenza del Comune di San Pietro Vernotico è previsto anche, con ordinanza sindacale numero 113, il divieto di trasportare bottiglie e legna sull'arenile. I trasgressori andranno incontro a una sanzione amministrativa che varia da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro.

Tutto per la sicurezza dei vacanzieri. Le forze di polizia e i volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa garantiranno un servizio capillare del territorio. La marina di Campo di Mare, una delle località marittime più frequentate dai villeggianti delle zone a sud di Brindisi, sarà presidiata da tre pattuglie dei carabinieri, vigili urbani e 15 unità della Protezione Civile oltre che dai volontari della Croce Rossa.

Oltre al controllo del rispetto dell'ordinanza che vieta l'accensione di falò e il campeggio, sarà garantita assistenza a coloro che sosteranno sull'arenile. Nelle marine di competenza del Comune di Torchiarolo, Torre San Gennaro, Lido Presepe, Lido Cipolla e marina di Lendinuso, due pattuglie dei vigili urbani controlleranno fino alle due di notte le marine con telelaser ed etilometro.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Retata contro il traffico di droga: 10 arresti, 38 indagati

    • Cronaca

      Retata antidroga: le immagini degli arresti

    • Cronaca

      “Coca micidiale”: in due quaderni nomi e importi. Svelati gli omissis di Fornaro

    • Cronaca

      Retata antidroga: gli arrestati lasciano la caserma

    Torna su