"Lsu, ora si può stabilizzare. Richieste degli enti entro il 20"

La Cgil sollecita Comuni, Provincia e Adsp ad applicare la legge 160/2019 e la nota del governo per 80 lavoratori

Lsu davanti al municipio di Brindisi

BRINDISI – C’è una scadenza che le amministrazioni pubbliche interessate, vale a dire Comuni, Provincia e Autorità di Sistema portuale, non possono e non devono mancare nel Brindisino: è quella della data ultima del 20 febbraio, ormai molto vicina, entro cui devono essere spedite le istanze per stabilizzare circa 80 lavoratori socialmente utili (in attesa da ben 25 anni con stipendi medi mensili di 500 euro) secondo quando previsto dalla legge 160 del 27 dicembre 2019, e secondo la nota diramata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione pubblica, lo scorso 30 gennaio.

Lo ricorda e lo sollecita con una lettera aperta a tutti gli enti interessati, e alla stessa Prefettura, Marilina Nocco del dipartimento Mercato del lavoro della Cgil provinciale. “Oggi, oltre alle risorse, ci sono anche le deroghe ai vincoli di assunzione. Non si perda questa possibilità, gli enti attivino immediatamente la procedura per non far scadere il termine previsto dalla norma”. Ma vediamo come le stabilizzazioni possono essere agevolate.

Marilina Nocco ricorda che in considerazione degli incentivi regionali e in ragione delle ultime misure date al comma 495 dell’articolo 1 della legge 160/2019, le amministrazioni pubbliche utilizzatrici dei lavoratori socialmente utili “possono procedere all’assunzione a tempo indeterminato anche con contratti di lavoro a tempo parziale, anche in deroga, per il solo anno 2020 in qualità di lavoratori sovrannumerati, alla dotazione organica, al piano di fabbisogno del personale ed ai vincoli assunzionali previsti dalla vigente normativa limitatamente alle risorse di cui al comma 497, primo periodo.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Coronavirus: primo caso positivo al test in Puglia

  • Flacone di amuchina a prezzo quintuplicato: nei guai un commerciante

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento