Un patto e uno spettacolo teatrale per promuovere la sicurezza sul lavoro

Versalis, Syndial ed Enipower insieme per sensibilizzare dipendenti e lavoratori delle imprese e traguardare l’obiettivo “zero infortuni"

BRINDISI – Al Teatro Verdi di Brindisi oggi (giovedì 24 gennaio) si è celebrata una giornata per la promozione della sicurezza che ha coinvolto i lavoratori delle aziende Eni – Versalis, Syndial ed Enipower - ma anche oltre 900 ragazzi degli istituti superiori accompagnati dai loro docenti, le autorità e le istituzioni cittadine. 

Al mattino quasi un migliaio di studenti e insegnanti degli istituti “Palumbo”, “S.Pertini”, “Enrico Fermi-Monticelli”, “Ferraris-De Marco-foto 3-5-18Valzani”, “Morvillo Falcone”, “Marzolla-Simone-Durano” e “Majorana” di Brindisi hanno assistito allo spettacolo teatrale “Il Patto che ti salva la vita (Il virus del cambiamento)” di e con Silvia Cattoi e Juri Piroddi.

La rappresentazione, realizzata con la collaborazione del Safety Competence Center di Eni, mette in scena situazioni, personaggi e filmati che mostrano alcuni comportamenti sul lavoro, sulle strade e nella vita quotidiana che possono avere impatto sulla propria incolumità e su quella delle altre persone, e invita a cambiare rischiose abitudini, spiegando come l’impegno per la sicurezza sia un atto di amore verso se stessi e verso la comunità, in qualsiasi situazione e a qualsiasi età.

Lo spettacolo fa fortemente leva sulle emozioni e fa riflettere in merito all’assurdità di alcuni comportamenti e abitudini non solo in ambito lavorativo ma anche sulle strade e, più in generale, nella vita quotidiana. Al termine della rappresentazione i ragazzi hanno potuto approfondire il tema sicurezza attraverso un dibattito intermediato dai responsabili di Versalis, Enipower e Syndial a Brindisi, i Dirigenti Scolastici e gli esperti del Safety Competence Center di Eni.

Nel pomeriggio l’evento teatrale è stato replicato per i lavoratori diretti e delle imprese terze e seguito dalla sottoscrizione del rinnovo del Patto per la Sicurezza, che ha l’obiettivo di riconfermare l’impegno al miglioramento continuo nel campo della sicurezza e salute sul lavoro.

Il "Patto per la sicurezza" è un impegno etico e morale, che va oltre gli impegni contrattuali ed ha precise e concrete azioni quotidiane, con le circa 40 imprese che operano al petrolchimico di Brindisi con il formale impegno a garantire l’obiettivo “zero infortuni” e prevede il raggiungimento di obiettivi concreti, misurabili e costantemente monitorati anche dagli esperti del Safety Competence Center, il centro di eccellenza sulla sicurezza di Eni, nel quale operano circa 140 specialisti appositamente formati.

Allo spettacolo teatrale pomeridiano hanno anche partecipato il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, i vertici di Confindustria e i sindacati.

Lo spettacolo teatrale è già stato rappresentato a Mantova, Siracusa, Taranto, Porto Marghera, Assemini, Gela, Porto Torres, Livorno e Ravenna, e testimonia l’impegno di Eni nella promozione di attività finalizzate a sensibilizzare le persone del territorio che ospita le proprie attività produttive in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e si pone l’obiettivo di sperimentare l’utilizzo dei codici teatrali per riflettere riguardo a un tema così importante.

Sulla sicurezza Eni da sempre non fa distinzione tra i propri dipendenti e i lavoratori dell'indotto, tutti gli indicatori vedono coinvolta l’intera forza lavoro e, grazie all'impegno di tutti, lo stabilimento di Brindisi è tra le realtà industriali di eccellenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio nella notte: distrutta casetta in legno e danneggiato pub

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale nel centro abitato: donna in ospedale

  • Cronaca

    Rapinatore armato di pistola piomba in farmacia e porta via 600 euro

  • Cronaca

    Rubano auto a un'anziana: "La usava per andare a fare fisioterapia"

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla panoramica: morto un imprenditore

  • Tamponamento a catena sulla superstrada: un'auto si ribalta

  • Scu, il nuovo pentito: “La mia latitanza tra Fasano e Porto Cesareo”

  • "Dopo l'incidente torno alla mia vita: grazie a medici e infermieri del Perrino"

  • Brindisi già capitale: Forza Italia ci riprova, depositata proposta di legge

  • Cipolle di cocaina, coppia brindisina finisce sotto indagine

Torna su
BrindisiReport è in caricamento