Frugis: "Ritardi e riunioni a vuoto nel centrodestra per la scelta del nome"

Il movimento Brindisi può: "Procederemo in maniera libera e autonoma riservandosi di valutare e decidere in itinere osservando con estrema attenzione l'evolversi degli eventi"

BRINDISI - "Troppo ritardo accumulato nel sussegursi di riunioni del centrodestra: ad oggi non è stato ancora individuato il candidato sindaco della coalizione": Nicola Frugis, ex presidente della Provincia lamenta la fase di stallo in cui è piombato lo schieramento nato attorno a Forza Italia, al quale aveva preso parte anche il movimento Brindisi Può, tenuto a battesimo dallo stesso Frugis che adesso ha deciso di staccarsi dal gruppo.

La decisione è stata affidata a un comunicato stampa: "Procederemo in maniera libera e autonoma, riservandoci di valutare in itienere osservando con estrema attenzione l'evolversi degli eventi", si legge. Questo perché dopo "ripetute riunioni delle forze politiche di Centro Destra e dei movimenti autonomi per concordare e decidere la linea da seguire per l’individuazione dei criteri programmatici e del possibile candidato Sindaco,  nell’ultima riunione, ancora una volta, nulla di tutto ciò è emerso".

L'unico elemento emerso è costituito dalla "volontà di  individuare una figura della società civile che potesse rappresentarli". Troppo poco per  il movimento Brindisi Può che "dopo una pausa di riflessione, riunitosi in assemblea con i propri iscritti e simpatizzanti, stanco dei notevoli ritardi che si stanno accumulando, nel valutare anche ciò che  sta avvenendo nello scenario politico cittadino per la composizioni delle coalizioni che si accingeranno a competere per le elezioni amministrative, esterna la volontà di procedere in maniera libera".

"Il movimento Brindisi Può – Rinascere, Crescere, Evolversi, si impegna a dare il proprio contributo a  che i valori fondativi dello stesso  possano essere tenuti presenti per poter incidere sulla vita amministrativa e morale per la crescita della Città".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento