Intervento/ Un piece teatrale che meriterebbe più vaste platee

"Domenica ho assistito allo spettacolo teatrale "Il Museo dei morti viventi", una piece di Marcantonio Gallo e Fabrizio Cito, entrambi ideatori e colonne portanti del "Teatro Delle Pietre", gruppo teatrale pugliese che si propone come centro di ricerca"

"Domenica ho assistito allo spettacolo teatrale “Il Museo dei morti viventi”, una piece  di Marcantonio Gallo e Fabrizio Cito, entrambi ideatori e colonne portanti del “Teatro Delle Pietre”, gruppo teatrale pugliese che si propone come centro di ricerca, promozione e formazione della cultura del teatro anche “fuori” dagli spazi teatrali. La rappresentazione si è tenuta nelle sale del Dopolavoro – dov’era il vecchio Cinema Universal – un locale non troppo grande, che ha tuttavia, il pregio di far sì che i frequentatori habitué vi si ritrovino come in una sorta di riunione di famiglia.

Si è trattato di un atto unico magistralmente recitato da Marcantonio, da Sara Palizzotto e da Daniela Nisi, il tutto orchestrato con la consueta professionalità dal regista Fabrizio Cito. Scarne le scene, direi minimali, in pratica solo tre troller che gli attori si trascinano e che contengono tutto il necessario e nulla di più. Ma questo “minimal” altro non ha fatto che esaltare le prestazioni degli attori che calcavano la scena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di forte impatto il soggetto trattato ma, come in un giallo d’autore, gli indizi erano sparsi qua e là nei dialoghi e solo alla fine il quadro è apparso palese in tutta la sua disperata e sociale drammaticità. Intensa l’emozione del pubblico in sala, che seguiva in assordante silenzio il dipanarsi della trama; emozione esplosa, al termine della rappresentazione, in un fragoroso applauso liberatore, condito  da qualche lacrima. Una performance di altissimo livello, dai contenuti sociali così dettagliatamente documentati, meriterebbe, a mio parere, più vaste platee."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • "Ora basta". I medici esasperati scrivono a prefetto e procuratore

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento