"Ambiente: risorsa o insidia?" Nozioni sull'inquinamento ambientale

  • Dove
    castello normanno-svevo
    Indirizzo non disponibile
    Mesagne
  • Quando
    Dal 26/01/2019 al 26/01/2019
    09.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

MESAGNE - Sabato 26 gennaio 2019 alle ore 9.30, presso il Castello Normanno Svevo di Mesagne, sarà presentato ufficialmente il volume dal titolo “Ambiente: risorsa o insidia? La Terra dei fuochi nel Salento”, a cura di Roberto Belfiore, Marcello Chirulli, Maria Grazia Lezzi, edito da Edizioni Esperidi.
Porgono il saluto: il sindaco di Mesagne Pompeo Molfetta, il questore di Brindisi Maurizio Masciopinto, il segretario nazionale SAP (sindacato autonomo di Polizia) Francesco Pulli. Insieme ai curatori intervengono: Maurizio Portaluri radiologo presso l’ospedale “A. Perrino” di Brindisi, Cristina Mangia ricercatrice CNR-Lecce, Ferdinando Spina ricercatore di sociologia giuridica presso l’Università del Salento, Maria Grazia Bacco direttrice del Centro “La nostra famiglia” di Brindisi, Claudio Martino editore.
Modera l’incontro: Franco Giuliano, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno.
L’incontro, organizzato dal SAP e da Edizioni Esperidi gode del patrocinio della Città di Mesagne.

Il libro. Fino a qualche decennio fa, l’argomento “inquinamento ambientale” è stato trattato come qualcosa di estraneo ai più. Oggi invece è una questione prioritaria, che riguarda tutti e che si impone nelle agende politiche nazionali ed internazionali per la sua caratteristica di essere una «metacategoria culturale» funzionale ad affrontare tutti i problemi che investono l’umanità, come la qualità della vita, le relazioni, il futuro in genere, e che stimola riflessioni trasversali sempre più presenti non solo nei dibattici pubblici globali, ma anche nelle varie «strategie comunicative di aziende e movimenti». L’inquinamento ambientale è un problema di grande complessità la cui conoscenza, non più assoggettata alla tradizionale forma di comunicazione televisiva, ma all’abbondanza di quella dei nuovi media, principalmente indirizzata alla logica di profitto, “precipita” sulla vita quotidiana senza filtri simbolici dalla realtà, i cui eccessi moltiplicano la percezione del senso di catastrofe e scatenano non poche paure.
La pubblicazione diffonde gli atti del Convegno sul tema dei Reati Ambientali dal titolo “Ambiente: risorsa o insidia? La terra dei fuochi nel Salento”, svoltosi il 14 maggio 2016 presso l’Istituto Alberghiero di Brindisi, e organizzato da tre amici, Marcello Chirulli, Sovrintendente Capo della Polizia di Stato, Roberto Belfiore, Agente scelto della Polizia di Stato, entrambi in servizio presso il Commissariato di P.S. di Mesagne (Br) ed appartenenti al Sindacato Autonomo di Polizia (S.A.P.) e dalla D.ssa Maria Grazia Lezzi, Studio di consulenza e ricerca Sociologica (SCS). Il progetto risponde ai bisogni culturali e formativi degli operatori della Polizia di Stato, alimenta il sapere sociale, celebra il sacrificio del collega Roberto Mancini morto per aver fatto il proprio dovere, e si impegna a coinvolgere nella lettura una vasta e diversificata platea di lettori al fine di allargare il dibattito sul delicato tema delle responsabilità nei Reati Ambientali. (Contributi di Roberto Belfiore, Marcello Chirulli, Maria Grazia Lezzi, Maurizio Mascipinto, Franco Giuliano, Saverio Sticchi Damiani, Ferdinando Spina, Gino Cesaria, Emilio Antonio Lucio Gianicolo, Cristina Mangia, Marco Cervino, Maurizio Portaluri, Alessio Coccioli, Giuseppe Sammarco).


I Curatori: Roberto Belfiore, arruolato dal 2008, è agente Scelto della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. Mesagne (BR). Laurea Magistrale in Economia e Management, è presidente Regionale dell’Ass.ne Liberi e Sicuri e Vice Segretario Provinciale SAP Brindisi. Attualmente è iscritto al Corso di Laurea in Marketing (In Inglese) della Facoltà di Economia presso l’Università degli Studi di Bari. È stato promotore di diversi convegni, tra i quali: Il Dilagante Fenomeno della Corruzione; “Io non mi arrendo” Lo Scandalo dei rifiuti ha avuto un inizio ma avrà una fine; Ambiente: Risorsa o Insidia? La terra dei fuochi nel Salento; Reati Informatici: Rischi Connessi all’uso dei Social Media; Sicurezza: Cultura alla legalità per la crescita del nostro Territorio; La Tratta: Lavoro Forzato, sfruttamento sessuale, espianto di organi.
Marcello Chirulli, arruolato nella Polizia di Stato dal 1993, è Sovrintendente Capo presso il Commissariato di P.S. di Mesagne (BR). Laurea Magistrale in Sociologia e Ricerca Sociale, è stato insignito dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Ha collaborato con il Centro Studi Sicurezza Pubblica di Brescia per oltre dieci anni, partecipando alla stesura del Vademecum del Poliziotto ed agli atti di P.G.
Consigliere Nazionale dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato, ha organizzato diversi convegni, tra i quali: Il minore vittima e autore di reato; la sicurezza informatica; La sicurezza sulle strade: un valore per la crescita; violenza negli stadi; il Femminicidio; il dilagante fenomeno della corruzione; la criminalità giovanile nella trasformazione sociale; Ambiente: Risorsa o Insidia? La terra dei fuochi nel Salento. Co-autore del testo “La Polizia di Frontiera Aerea”, collabora con associazioni di volontariato nelle attività di protezione civile ed educazione sanitaria. È iscritto al Sindacato Autonomo di Polizia, Segreteria Provinciale di Brindisi.
Maria Grazia Lezzi: Laurea Magistrale in Sociologia e Ricerca Sociale, è Coordinatrice di Servizi socio-assistenziali per persone diversamente abili. Referente “So.I.S.” Puglia e componente del Consiglio Direttivo Nazionale. Titolo di Master di primo livello dell’Università del Salento in “Disturbi Specifici di Apprendimento e Bisogni Educativi Speciali”. Corso di formazione base in Criminologia ed Analisi della Devianza e in Comunicazione Efficace Strategica. Ha collaborato col D.S.S.S.U dell’Università del Salento e con le associazioni nazionali di Sociologia “A.I.S.” e “So.I.S.” per la realizzazione di alcuni convegni. Ha organizzato due scuole estive in Social Network Analysis e nell’ambito del progetto “Cre.Di.” (Creare Dibattito), seminari, in forma di tavola rotonda e lectio, presentazione di libri e momenti di trattenimento artistico nelle seguenti aree tematiche: economia, società e lavoro; diritti umani ed integrazione; identità, genere e sessualità; comunicazione; giovani e politica. Autrice e co-autrice di progetti sul tema della violenza in rete, tra cui “Soci@l. Adolescenti e violenza in rete”. Ha preso parte alla Ricerca Sociale empirica sulla Memoria Brindisina interna all’insegnamento di Metodologia e Ricerca Sociale dell’Università del Salento ed ha prestato un piccolo contributo ai progetti di Ricerca PRIN di un gruppo di docenti e ricercatori della stessa Università che hanno indagato sulla rappresentazione mediatica del Sud Italia e sulle dimensioni del potere a Lecce. Ha partecipato alla ricerca sui Servizi per gli Immigrati di Alba Service - Lecce, relativamente alla somministrazione di interviste. Presta attività di volontariato presso associazioni onlus della città che si adoperano per assicurare sostegno concreto al mondo femminile ed alla famiglia ed offre supporto psicopedagogico, sociologico e didattico alle persone diversamente abili ed alle proprie famiglie.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Riveder le stelle” sulla scalinata virgiliana con Franco Nembrini

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 maggio 2019
    • Scalinata virgiliana
  • Presentazione de "L'amore eterno che salva"

    • Gratis
    • 29 maggio 2019
    • Salone della Parrocchia S. Luigi Gonzaga

I più visti

  • La storia del paese e della gente di San Vito in una mostra fotografica

    • Gratis
    • dal 6 agosto 2018 al 2 settembre 2019
    • Chiesa di San Giovanni
  • “Riveder le stelle” sulla scalinata virgiliana con Franco Nembrini

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 maggio 2019
    • Scalinata virgiliana
  • Cantine Aperte: a Cellino aderiscono con due aziende vinicole locali

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 maggio 2019
    • cantina Due Palme e cantina Li Veli
  • Sapori & tradizioni al Centro Commerciale Auchan Mesagne

    • dal 31 maggio al 9 giugno 2019
Torna su
BrindisiReport è in caricamento