Torna l'appuntamento con "100 cene per Emergency"

Iniziativa di foodraising a favore del Programma Italia di Emergency. Sabato 9 marzo a partire dalle ore 18,30 fino alle ore 22 presso il Laboratorio Urbano

FASANO - È giunta ormai alla sesta edizione nazionale l’iniziativa 100cenE, che coniuga l’amore per la buona cucina a quello per le giuste cause. Anche quest’anno, durante il mese di marzo in tutta Italia, le 100cenE vedranno coinvolti cuochi, ristoratori, buongustai, volontari e affezionati di Emergency a sostegno del “Programma Italia”.   

Anche a Fasano i volontari del gruppo della Valle d’Itria organizzano una serata dedicata a Emergency.  L'appuntamento è per sabato 9 marzo a partire dalle ore 18,30 fino alle ore 22 presso il Laboratorio Urbano in corso V. Emanuele.

"Sarà l’occasione non solo per bere e mangiar bene in compagnia, ma anche per incontrare lo staff dell’organizzazione e conoscere da vicino il nostro lavoro. Tanti anche quest’anno gli esercenti del settore gastronomico che sosterranno l’iniziativa fornendo ciascuno le specialità più tipiche e rinomate". Si legge nella nota di presentazione dell'evento. 

cena emergency2-2

"I fondi raccolti andranno a finanziare il Programma Italia di Emergency, istituito nel 2006 per far fronte a quelle situazioni di vulnerabilità e marginalità sociale nel nostro Paese che faticano a trovare risposte nel Sistema sanitario nazionale. Seppur garantito dalla Costituzione, infatti, in Italia il diritto alla salute è spesso disatteso nella pratica. A pagarne le conseguenze sono sempre più numerosi cittadini, italiani e stranieri, che si vedono negato l’accesso anche alle cure basilari".

"Dal Veneto alle campagne del profondo sud, passando per le periferie meneghine e le zone terremotate del centro Italia, nei nostri ambulatori offriamo cure di base e specialistiche completamente gratuite, prestazioni infermieristiche, supporto piscologico, educazione sanitaria. Ad oggi, con il Programma Italia sono state curate più di 80mila persone per un totale di oltre 370mila prestazioni".

cena emergency1-2

"Sul nostro territorio la cordata di generosità e collaborazione è stata fornita da tantissime e rinomate realtà tra cui: La Locanda di don Mimì, Bar Pasticceria Venere, Pizzeria Gambrinus, Bar Pasticceria Vinci, Esco Sazio, Forno S. Pio, Pastificio Cardone, Panificio Cosimo Furleo, Echò Mizzi, Panificio Di Leo, Dirienzo SRL, Caseificio Salatino, Fruit & Vegetables, Caseificio Crovace, Macelleria De Leonardis, Le Primizie dell’orto, Macelleria di C.da Coschitella, La Pescheria, Panificio Moretti, Ristorante Vitemia e da tanti altri amici  che hanno voluto sostenere l’ associazione fondata dal dott. Strada".  L’evento che gode del Patrocinio del Comune di Fasano è aperto a tutti, bambini compresi.      

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: alle 19 affluenza del 34,09 per cento nel Brindisino

  • Elezioni

    Scrutinatore scatta foto a registro elettori: allontanato dalla sezione

  • Cronaca

    Malore in una casa di campagna: muore un bracciante agricolo

  • Attualità

    Street Control e Targa System in azione: trovati oltre 400 veicoli irregolari

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento