“La bella stagione”, torna il cinema nei quartieri. Giovedì a Sant’Elia

 Torna la minirassegna «Cinema di Quartiere» con quattro giovedì d’agosto dedicati al cinema d’autore italiano nelle piazze dei quartieri della città. Prossimo appuntamento giovedì 16 agosto in piazza Raffaello (Sant’Elia), a partire dalle 21, con «Non pensarci», un film di Gianni Zanasi del 2007, con Valerio Mastandrea, Anita Caprioli, Giuseppe Battiston e Caterina Murino.
 
Il programma «La Bella Stagione», un caleidoscopio di iniziative culturali e di spettacolo che si ricompone negli spazi della città, varato dal Non pensarci - Locandina-2Comune di Brindisi con il supporto della Fondazione Nuovo Teatro Verdi, si apre al cinema all’aperto in periferia nell’idea di tracciare un percorso di riappropriazione della bellezza, di favorire l’incontro e la condivisione di nuovi immaginari, di sensibilizzare le coscienze ai luoghi della città, infine di disegnare una geografia di comunità basata non sulle distanze ma sull’inclusione: l’iniziativa è un segno di attenzione per i quartieri, un tratto che qualifica il futuro della città e la città del futuro, e intanto indirizza a investire risorse e competenze per il rilancio di questa parte della nostra città.
 
Il film di Zanasi racconta una periferia che ha voglia di sognare qualcosa di buono, che certo ha paura di affrontare il futuro, ma è anche consapevole che senza paura non si può avere coraggio. Stefano Cardini suona da quando aveva cinque anni e passo dopo passo dal conservatorio diventa una piccola star del punk rock indipendente. Ma i tempi delle foto in copertina sono passati e a trentasei anni si guarda intorno: così, pensa bene di cercare un riparo, tornare dalla famiglia che non vede da tempo, riflettere. Accolto a braccia aperte dagli apprensivi genitori, Stefano si accorge presto di un quadretto familiare tutt’altro che idilliaco: il padre, in pensione e con problemi di salute, ha la passione per il golf e ha lasciato al primogenito la gestione dell’azienda di famiglia; la madre combatte la depressione con corsi di autostima e fiducia nel prossimo; la sorella molla l’università per lavorare in un delfinario. Ma tra crisi, discussioni e rivelazioni scottanti, la solidarietà familiare può ancora riservare qualche sorpresa.
 
Il film è stato presentato alla LXIV Mostra del Cinema di Venezia 2007 - Venice-Days ed ha vinto il Premio Pasinetti della critica cinematografica, il Premio Fedic per il miglior film e il Premio Arca Cinema Giovani. «Non pensarci» ha conquistato anche il David di Donatello 2009 per il migliore attore non protagonista (Giuseppe Battiston).
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Mesagne 2019, il sogno di Natale”: un programma ricco di iniziative

    • dal 6 dicembre 2019 al 4 gennaio 2020
  • Natale a Carovigno: mercatini, villaggio per bambini e concerti

    • dal 8 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
  • Mercatino, concerti e racconti per bambini: il Natale a Francavilla

    • dal 8 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
  • Ritorna “La strada dei sapori” dopo il successo della prima edizione

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • via Francavilla Fontana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento