Cinema Estate e Teatro in Masseria a Fasano, ingresso libero

FASANO - “Cinema Estate” e “Teatro in Masseria” sono le minirassegne organizzate dal Comune di Fasano che si terranno nelle varie località del territorio comunale, tutte ad ingresso libero ed alle ore 21. Si comincia da domenica prossima 21 luglio e si va sino a fine agosto con eventi itineranti nelle frazioni.

FASANO - “Cinema Estate” e “Teatro in Masseria” sono le minirassegne organizzate dal Comune di Fasano che si terranno nelle varie località del territorio comunale, tutte ad ingresso libero ed alle ore 21. Si comincia da domenica prossima 21 luglio e si va sino a fine agosto con eventi itineranti nelle frazioni.

Domenica 25 luglio nella masseria “Sant’Angelo De’ Graecis” (a Fasano) la compagnia “Agorà” propone la pièce “La cena dei cretini” di Francis Veber (è la storia di Pierre Brochant, ricchissimo editore parigino, che ogni mercoledì partecipa ad una cena durante la quale ignari sprovveduti – i “cretini” per l’appunto – invitati con una scusa qualunque, sono sbeffeggiati e derisi a loro insaputa da lui e dai suoi sadici amici).

Lunedì 9 agosto nella masseria Lamiola Piccola (a Montalbano di Fasano), la compagnia “Teatro Purgatorio” propone “Il complotto del cappotto” di Nicola Pignataro (è la storia di Nicola, callista ed esperto di calvizie, che viene travolto da una serie incredibile di avvenimenti ed equivoci, tra cui quello che lo vede vittima, fortunatamente senza danni subiti, di un energumeno che lo crede amante della moglie).

Per la rassegna di cinema, che sarà itinerante, lunedì 26 luglio a Selva di Fasano (nel parco della Casina municipale) sarà proiettato “Matrimoni ed altri disastri” (è la storia della quarantenne Nanà che vive a Firenze dove gestisce una piccola libreria assieme all’amica svampita benedetta) con la regia di Nina Di Majo (il film verrà proiettato anche nelle piazze di Pozzo Faceto, il 27, di Montalbano, il 28, di Fasano, il 29, di Savelletri, il 30).

Lunedì 2 agosto il film in programma è “Genitori & figli: agitare bene prima dell’uso” con la regia di Giovanni Veronesi (è la storia del confronto-scontro tra il mondo degli adulti e quello dei giovani attraverso lo sguardo disincantato della quattordicenne Nina), che verrà proiettato nel parco della Casina municipale, a Selva di Fasano, mentre seguiranno altre proiezioni nelle piazze di Pezze di Greco, il 3, di Speziale, il 4, di Fasano, il 5, di Savelletri, il 6.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ultimo film della rassegna è “Mine vaganti” con la regia di Ferzan Ozpeteck (è la storia tutta intorno a Tommaso – Riccardo Scamarcio – che ritorna a casa, in famiglia, dopo un’assenza molto lunga): la prima proiezione è il 23 agosto nel parco della Casina Municipale, a Selva di Fasano, mentre le altre sono previste nelle piazze di Pezze di Greco, il 24, di Montalbano, il 25, di Fasano, il 26, di Savelletri, il 27.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento