Gli "Invisibili" dell'Ilva

GROTTAGLIE - La fabbrica siderurgica più discussa in Italia, l’ex Italsider di Taranto, attuale Ilva, sarà protagonista in un libro intitolato “Invisibili. Vivere e morire all’Ilva di Taranto”, scritto dal giornalista Fulvio Colucci e dall’operaio-scrittore Giuse Alemanno.

L'acciaieria Ilva di Taranto

GROTTAGLIE - La fabbrica siderurgica più discussa in Italia, l’ex Italsider di Taranto, attuale Ilva, sarà protagonista in un libro intitolato “Invisibili. Vivere e morire all’Ilva di Taranto”, scritto dal giornalista Fulvio Colucci e dall’operaio-scrittore Giuse Alemanno.

Per la prima volta, la realtà vissuta dagli operai, fatta di paure, trattandosi di una fabbrica con alto tasso di inquinamento e di mortalità sul posto di lavoro, è messa nero su bianco, e gli autori danno voce alle emozioni e alle proteste di quegli stessi operai, che ogni giorno rischiano la propria vita. Colucci e Alemanno hanno raccolto, infatti, testimonianze e storie di vita di chi ha lavorato all’Ilva per tanti anni. Storie di tute blu, si potrebbe dire.

La presentazione del libro si terrà domenica 3 giugno, alle 19, presso l’atrio del Castello Episcopio di Grottaglie (TA), gestita da Franco Calzolaio e con la partecipazione di Sel Donatella Duranti, coordinatrice provinciale. All’occasione, non potranno mancare operai, sindacalisti, di ieri e di oggi, riuniti per raccontare la propria esperienza.  L’ingresso sarà gratuito. Le illustrazioni di “Invisibili. Vivere e morire all’Ilva di Taranto” sono a cura di Christian Imbriani.

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

  • Minorenni in coma etilico: controlli e multe a locali sulla costa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento