Il teatro territoriale per l'Unicef, tre commedie a San Vito

S.VITO DEI NORMANNI - Tre appuntamenti a teatro, per divertirsi e per essere solidali, raccogliendo fondi a favore dei progetti dell’Unicef. E’ il frutto della collaborazione tra il Comitato Provinciale Unicef di Brindisi e l’Associazione Caos (Coordinamento Alternativo Organizzazioni Sociali delle compagnie teatrali amatoriali in terra di Brindisi). Una iniziativa che rientra nel progetto di solidarietà che detta Associazione sta realizzando in vari centri della provincia.

S.VITO DEI NORMANNI - Tre appuntamenti a teatro, per divertirsi e per essere solidali, raccogliendo fondi a favore dei progetti dell’Unicef. E’ il frutto della collaborazione tra il Comitato Provinciale Unicef di Brindisi e l’Associazione Caos (Coordinamento Alternativo Organizzazioni Sociali delle compagnie teatrali amatoriali in terra di Brindisi). Una iniziativa che rientra nel progetto di solidarietà che detta Associazione sta realizzando in vari centri della provincia.

A San Vito dei Normanni, grazie anche alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale che ha concesso l’uso del Teatro Melacca, si svolgeranno tre appuntamenti, con altrettante compagnie teatrali del brindisino. Come detto, il ricavato sarà devoluto a favore dei progetti dell’UNICEF che in queste settimane si sta prodigando per far giungere aiuti ai bambini del Giappone ed a quelli che vivono al confine tra Tunisia e Libia.

Si comincia il 7 aprile (sipario ore 20) con la commedia in due atti “Pascalinu si sta faci ommu”, messa in scena dalla compagnia “giù… la Maschera” di Francavilla Fontana, diretta da Giuseppe Giacovelli. La commedia mette in risalto il rapporto tra genitori e figli e quello che accade a scuola tra i ragazzi che, a volte, i genitori non sanno.

Il secondo appuntamento è fissato per il 5 maggio: la compagnia “Maschere nude” di Brindisi presenta due atti unici di Pirandello, “La patente” e “L’uomo dal fiore in bocca”, per la regia di Mimmi Gatti. Terzo ed ultimo appuntamento il 18 maggio con gli attori della compagnia “Le Maschere” di Latiano che portano in scena la commedia “La chiave giusta” di Giuseppe Gatti (diretta dallo stesso autore).

La prevendita dei biglietti e degli abbonamenti (a costi estremamente contenuti) è in corso presso la sede del Comitato provinciale Unicef (via Annibale De Leo n. 60, a San Vito dei Normanni) e presso l’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico del Comune di San Vito dei Normanni (in piazza Carducci).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento