In bici tra due parchi archeologici messapici, e break in masseria

S.VITO DEI NORMANNI - Il Museo Diffuso Castello d’Alceste di San Vito dei Normanni aderisce alla Giornata del Paesaggio 2010, con il patrocinio dell’Università del Salento, della Libera Università di Amsterdam, la partecipazione dei Comuni di Mesagne e di Latiano e la collaborazione dell’Associazione CicloAmici, Libera Terra Puglia e l’Azienda Agricola Masseria Marangiosa.

L'archeo-parco Castello d'Alceste

S.VITO DEI NORMANNI - Il Museo Diffuso Castello d’Alceste  di San Vito dei Normanni aderisce alla Giornata del Paesaggio 2010, con il patrocinio dell’Università del Salento, della Libera Università di Amsterdam, la partecipazione dei Comuni di Mesagne e di Latiano e la collaborazione dell’Associazione CicloAmici, Libera Terra Puglia e l’Azienda Agricola Masseria Marangiosa.

Infatti, le città di San Vito dei Normanni, Mesagne e Latiano, attraverso l’istituzione del Museo Diffuso Castello d‘Alceste e del Parco Archeologico di Muro Tenente, intendono ricucire il perduto rapporto fra lo spazio urbano ed il paesaggio rurale, creando spazi sociali inediti dove le comunità locali abbiano la possibilità di arricchire la propria percezione della storia e del paesaggio, nell’ottica di una riscoperta del valore che il paesaggio assume per il più generale “diritto alla bellezza” sancito dalla Convenzione Europea del Paesaggio.

La Giornata del Paesaggio si aprirà con una visita guidata presso il Museo Diffuso Castello d’Alceste, preceduta da una piccola cerimonia di apertura in cui è prevista la firma simbolica della Convenzione Europea del Paesaggio e la distribuzione di materiale informativo. Successivamente i partecipanti muniti di bici raggiungeranno l’Azienda Agricola Masseria Marangiosa dove verrà offerto un tavolo di degustazione per una sosta-ristoro di metà percorso. Dopo la sosta, sarà possibile riprendere il percorso per il Parco Archeologico di Muro Tenente, dove si terrà una visita guidata all’area archeologica seguita da una sosta-ristoro di chiusura offerta dagli amici di Libera Terra Puglia.

Vi aspettiamo numerosi per trascorrere insieme una giornata all’insegna del paesaggio, dell’archeologia, della mobilità sostenibile, dei prodotti enogastronomici e della legalità, praticamente tutti gli elementi necessari affinché  il nostro territorio diventi un grande contenitore culturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Coronavirus: "Pugliesi di rientro dal Nord contattino le autorità sanitarie"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento